Appuntamenti

Ragusa, convegno sulla metropolitana di superficie

0

0

0

0

0

Ragusa, convegno sulla metropolitana di superficie Ragusa, convegno sulla metropolitana di superficie

Secondo appuntamento con le iniziative messe in campo dalla Cub Trasporti per ricordare il ventennale del progetto della metropolitana di superficie nel comune capoluogo. Oggi infatti, alle 17 presso la sala Avis di Ragusa, il sindacato di base dei

Secondo appuntamento con le iniziative messe in campo dalla Cub Trasporti per ricordare il ventennale del progetto della metropolitana di superficie nel comune capoluogo. Oggi infatti, alle 17 presso la sala Avis di Ragusa, il sindacato di base dei trasporti, il circolo “Il Carrubo” di Legambiente Ragusa, il comitato pendolari Ragusa e il comitato per il rilancio della ferrovie iblee, hanno promosso il convegno "Una mobilità sostenibile per una città sostenibile" . Relatori sono Pippo Gurrieri della CUB Trasporti, Francesco Russo, Ordinario di progettazione di sistemi di trasporto presso l'Università di Reggio Calabria, Claudio Conti di Legambiente, Giosuè Malaponti del Comitato Pendolari Sicilia e Giorgio Flaccavento del Laboratorio di urbanistica partecipata. Nell’invito al convegno gli organizzatori parlano “di un altro momento di riflessione, informazione e progettazione in quanto ritengono che sia giunto il momento di passare dalle parole a fatti, dalle bozze ai progetti, dai progetti preliminari agli esecutivi e alle richieste di finanziamento. Se non si vuol procedere in tal senso vuol dire che non c'è volontà politica” e concludono affermando che “con un po' di serietà e di coerenza, la metropolitana potrebbe diventare realtà entro due anni”. Un primo momento di quello che orami sembra destinato a diventare un appuntamento fisso annuale, si era avuto sabato mattina, quando era stata posta, in piazza Stazione, a Ragusa, una lapide “nel ventennale della metropolitana mai nata”, Si è trattato di un altro e significativo gesto simbolico e di speranza che segue quelli degli anni precedenti, con l’inaugurazione virtuale della fermata di viale Napoleone Colaianni e di quella di piazza Poste. Infatti, secondo i promotori della iniziativa, con in testa Pippo Guerrieri della Cub Trasporti, infaticabile animatore della battaglia per la metrosuperficie e del rilancio complessivo della ferrovia iblea, realizzando il progetto che risale al 1995, sindaco Giorgio Chessari, la città avrebbe potuto usufruire di un trasporto ecologico, pubblico, collettivo che avrebbe rivoluzionato la mobilità interna, collegando Ragusa Ibla a Puntarazzi con l’utilizzo dell’esistente percorso ferroviario (17 km) ricadente nel tessuto urbano.Daniele Distefano
 

0

0

0

0

0

Ragusa
Convegno
Metropolitana di superficie
Il carrubbo
Commenti
Ragusa, convegno sulla metropolitana di superficie
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
San Giuseppe nel centro storico di Ragusa
News Successiva
La riforma della giustizia, venerdì in un convegno a Modica