Tecnologie

Apple vuole legalizzare la musica tra amici

0

0

0

0

0

Apple vuole legalizzare la musica tra amici Apple vuole legalizzare la musica tra amici

Non si fermano le novità per Apple. Adesso vuole legalizzare il peer-to-peer, cioè la condivisione di file tra utenti che è alla base di servizi illegali per lo scambio di copie pirata di film e musica come Napster, Gnutella o BitTorrent. In un brevetto scovato dal sito TorrentFreak, Apple descrive un sistema in cui l'utente può scaricare un album non da iTunes, ma da un amico che lo ha già comprato. L'album è però criptato, per ascoltarlo si deve comprare una licenza, a prezzo inferiore rispetto al classico download. Il sistema, si spiega nel documento, presenta alcuni vantaggi rispetto alla distribuzione tradizionale. Ad esempio consente ad iTunes e ad altri negozi online di risparmiare sulla larghezza di banda necessaria per erogare i contenuti, e più in generale di risparmiare sui costi di distribuzione.

0

0

0

0

0

Apple
Peer to peer
Legalizzare musica
Amici
Commenti
Apple vuole legalizzare la musica tra amici
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Robot che nuota negli abissi: arriva la "Cyber Seppia"
News Successiva
Girls in Tech: ecco l'identikit delle start-upper italiane