Appuntamenti

Ragusa, incursione clownesca all'ospedale Arezzo

0

0

0

0

0

Ragusa, incursione clownesca all'ospedale Arezzo Ragusa, incursione clownesca all'ospedale Arezzo

Riuscita l’incursione clownesca promossa dall’Ufficio diocesano per la Pastorale della salute con i “dottori clown” delle associazioni “Ci ridiamo su” e “Il resto del calzino”. L’iniziativa si è svolta nei reparti di Pediatria e Ostetricia dell’ospedale Maria Paternò Arezzo di Ragusa. Il coinvolgimento è stato totale. Addirittura anche i due sacerdoti partecipanti all’incursione, il direttore dell’Ufficio diocesano, don Giorgio Occhipinti, e il cappellano ospedaliero dell’Arezzo, don Salvatore Giaquinta, si sono truccati da clown per intrattenere i più piccoli. Durante la celebrazione eucaristica, tenutasi in un secondo momento, una dedica speciale è stata rivolta a tutti i bambini del reparto che sono stati anche benedetti. Una dedica, inoltre, a tutti i bambini vittime di violenza. E’ stato ricordato, tra gli altri, il piccolo Loris. “Nel complesso – dice don Occhipinti – l’iniziativa che abbiamo tenuto si è rivelata gioiosa e piena di solidarietà. Era presente un gruppo di ragazzi della parrocchia San Pietro apostolo con la catechista e con i genitori. L’obiettivo che ci siamo prefissati con questa iniziativa è quello di sperimentare ulteriormente i benefici effetti della gelotologia, vale a dire la cura del sorriso per i bambini. Ecco perché voglio ringraziare in maniera particolare padre Salvatore e gli amici carissimi di “Ci ridiamo su” e “Il resto del calzino” per la loro grande disponibilità ad animare incursioni speciali che regalano un grande sorriso a tutti i piccoli ospiti dell’ospedale”. Intanto, la Pastorale per la Salute ha già programmato le iniziative per il ringraziamento di fine anno. In particolare, mercoledì 31 dicembre, dalle 15,30 alle 16,30, nella cappella del Paternò Arezzo, si terrà l’adorazione eucaristica mentre alle 16,30 ci sarà la santa messa e il Te Deum di ringraziamento. Nella cappella del Civile, dalle 16 alle 17 l’adorazione eucaristica e alle 17 la celebrazione della santa messa con il Te Deum di ringraziamento. Alle 18,30 gli auguri di fine anno ai malati dei reparti di oncologia e dell’hospice del Maria Paternò Arezzo con la partecipazione dei volontari dell’Avo e i componenti della cappellania ospedaliera. Giovedì 1 gennaio, alle 10, ci sarà la celebrazione della santa messa con la benedizione dei malati per l’inizio dell’anno nuovo all’ospedale Civile. La stessa cerimonia sarà ripetuta alle 11,30 nella cappella dell’ospedale Maria Paternò Arezzo. 

0

0

0

0

0

Ragusa
Diocesi
Dottori
Clown
Don salvatore giaquinta
Don giorgio occhipinti
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
Ragusa, incursione clownesca all'ospedale Arezzo
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Don Corrado Garozzo a San Giuseppe Artigiano. Don Gino Alessi a S. Maria delle Scale
News Successiva
Concerto di Capodanno con l'Italian Ensemble a Vittoria