Appuntamenti

Ragusa, la prima volta della compagnia “Piccoli attori iblei”

0

0

0

0

0

Ragusa, la prima volta della compagnia “Piccoli attori iblei” Ragusa, la prima volta della compagnia “Piccoli attori iblei”

Dopo mesi di preparazione, sono pronti per dimostrare al pubblico tutto il proprio valore. La compagnia formata da soli ragazzini, caso unico in Sicilia, si esibirà per la prima volta oggi, domenica 21 dicembre. La compagnia, denominata

Dopo mesi di preparazione, sono pronti per dimostrare al pubblico tutto il proprio valore. La compagnia formata da soli ragazzini, caso unico in Sicilia, si esibirà per la prima volta oggi, domenica 21 dicembre. La compagnia, denominata “Piccoli attori iblei”, propone in scena solo giovani di età compresa tra i 7 e i 13 anni. Domani rappresenteranno la commedia brillante dal titolo “Due atti…e un quarto” con la regia di Mariuccia Cannata, in arte Pipitonella, mentre a curare la scenografia e i costumi è stata Elisa Marino. La commedia si terrà nella sala teatrale dell’Accademia della Bellezza, in via Asia 1, di fronte al rifornimento Ip di via Ettore Fieramosca, a partire dalle 18. Lo spettacolo è aperto a tutti. “E’ una bella sfida, una bella scommessa – dicono all’unisono Cannata e Marino – quella che ci siamo intestate. E’ da mesi che lavoriamo con questi bambini per potere essere pronti in occasione della prima assoluta che si terrà domani. Siamo molto emozionati ma, allo stesso tempo, non vediamo l’ora di fare vedere a tutti il risultato del nostro lavoro grazie alla collaborazione dei genitori che si sono prestati per fare vivere questa straordinaria esperienza ai propri figli. Il nostro primo obiettivo, trattandosi di ragazzini, è quello di divertirci, gestendo al meglio una realtà coinvolgente quale può essere quella del teatro amatoriale”.

 

0

0

0

0

0

Ragusa
Piccoli attori iblei
Accademia bellezza
Commenti
Ragusa, la prima volta della compagnia “Piccoli attori iblei”
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Sicilia, nuove date per visitare il presepe vivente di Giarratana
News Successiva
Natale di solidarietà per la Pastorale della salute negli ospedali di Ragusa