Appuntamenti

Nella parrocchia Sant'Antonio arriva monsignor Salvatore Burrafato

0

0

0

0

0

Nella parrocchia Sant'Antonio arriva monsignor Salvatore Burrafato Nella parrocchia Sant'Antonio arriva monsignor Salvatore Burrafato

Nella parrocchia di sant’Antonio a Comiso si è insediato il nuovo parroco, monsignor Salvatore Burrafato. Originario di Pedalino, ha operato, nell’ultimo anno, come collaboratore in alcune parrocchie di Vittoria. In precedenza,

Nella parrocchia di sant’Antonio a Comiso si è insediato il nuovo parroco, monsignor Salvatore Burrafato. Originario di Pedalino, ha operato, nell’ultimo anno, come collaboratore in alcune parrocchie di Vittoria. In precedenza, era stato per molti anni a Roma, nei dicasteri vaticani, con compiti riguardanti l’arte sacra, di cui è un cultore ed uno studioso.
Don Salvatore Burrafato, in precedenza, aveva operato a Comiso ed Acate ed era stato parroco della Madonna della Salute a Vittoria. Nella parrocchia comisana, situata nel cuore di un quartiere di nuova espansione, prenderà il posto di don Gino Alessi, che l’ha guidata per cinque anni. La celebrazione è stata presieduta dal vescovo, monsignor Paolo Urso. Accanto a lui anche don Gino Alessi che ha lasciato la prrocchia due settimane fa, perché chiamato ad operare nella Cattedrale di Ragusa.
Questa sera, a Comiso, inizierà il suo ministero pastorale anche il nuovo parroco di Santa Maria delle Stelle (Chiesa madre) don Innocenzo Mascali. Don Innocenzo è originario di Vittoria, da quasi dieci anni è parroco della chiesa di san Giuseppe. Continuerà a svolgere tale ruolo, in uno con quello di parroco della Chiesa Madre, al posto di don Antonio Baionetta. (nella foto, tratta da facebook, il nuovo parroco - a sinistra - con il vescovo Paolo Urso e don Gino Alessi)
 

0

0

0

0

0

Comiso
Salvatore burrafato
Don gino alessi
Don innocenzo mascali
Don antonio baionetta
Paolo urso
Commenti
Nella parrocchia Sant'Antonio arriva monsignor Salvatore Burrafato
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Don Salvatore Vaccaro, parroco a Chiaramonte: "Sarò in famiglia"
News Successiva
Sicilia, la Carovana italiana per i diritti dei migranti farà tappa a Pozzallo