Appuntamenti

Sicilia, presentata la stagione 2014-2015 del teatro donnafugata

0

0

0

0

0

Sicilia, presentata la stagione 2014-2015 del teatro donnafugata Sicilia, presentata la stagione 2014-2015 del teatro donnafugata

Una stagione "dissacrante", a volte anche provocatoria ed impegnata, ma soprattutto divertente con ben otto appuntamenti di qualità, attori di fama nazionale, tra loro anche artisti siciliani e numerosi generi teatrali, dal cabaret

Una stagione "dissacrante", a volte anche provocatoria ed impegnata, ma soprattutto divertente con ben otto appuntamenti di qualità, attori di fama nazionale, tra loro anche artisti siciliani e numerosi generi teatrali, dal cabaret allo stand up comedy, dal teatro sociale alla commedia dell'arte. Queste le prerogative della stagione teatrale 2014-2015 del Teatro Donnafugata di Ragusa Ibla. Il cartellone è stato presentato stamani dalle direttrici artistiche Vicky e Costanza Diquattro e dal consulente artistico Carlo Ferreri. Si inizia il 29 e 30 novembre con lo spettacolo "Nemico Pubblico", vietato ai minori di 18 anni, con la presenza del noto attore comico Giorgio Montanini, conduttore su Raitre dell'omonima trasmissione televisiva di grande successo e assoluto esperto in Italia del genere stand up comedy che prevede la presenza di un attore dinnanzi ad un microfono. Si proseguirà il 13 e 14 dicembre con "Menefotto" con Rocco Barbaro. Anche in questo caso uno spettacolo divertente e di assoluta riflessione così come "Coco Chanel - il profumo del mistero" con Nicoletta La Terra, Giovanni Carta e Marco Usai in scena il 17 e 18 gennaio 2015. La commedia d'arte sarà presente all'interno della stagione al Teatro Donnafugata con la rappresentazione "Vita, morte e resurrezione di Pulcinella" con i bravi Antonio Fava e Cecilia Di Donato in programma il 21 e 22 febbraio. Cabaret puro per la tappa unica, il 14 marzo, dello spettacolo "Maledetto Peter Pan" con Michela Andreozzi, in questi mesi in onda su Raiuno in prima serata. Teatro sociale con la presenza dell'attrice siciliana Lucia Sardo che proporrà "La madre dei ragazzi", un vero e proprio omaggio alla vita e alla lotta di Felicia Impastato e dunque al ruolo di Peppino Impastato. Sarà in scena il 21 e 22 marzo quando in Italia si celebrano le giornate per la legalità. Il 25 e 26 aprile il Teatro Donnafugata, proseguendo la sua apertura al territorio, ospiterà "Camere con crimini" con tutti bravissimi attori ragusani, Davide Migliorisi, Giovanni Arezzo e Tiziana Bellassai che saranno in scena con la regia di Massimo Leggio. La stagione teatrale si concluderà il 9 e 10 maggio con uno spettacolo molto particolare, dedicato al mondo del cibo ma anche dell'eros, con "Ricette immorali e cibi afrodisiaci", una vera e propria lezione spettacolo, con degustazione finale, che vedrà sul palco lo chef-attore Carmelo Chiaramonte. "Abbiamo pensato ad una stagione teatrale assolutamente variegata e ricca di spunti di riflessione ma tenendo sempre ben dritta la barra del divertimento - hanno spiegato in conferenza stampa sia le direttrici artistiche Costanza e Vicky Diquattro che il consulente Ferreri - Il grande teatro, con grandi nomi, torna dunque a Ragusa Ibla, all'interno del Teatro Donnafugata con una serie di spettacoli che copriranno da novembre a maggio l'intera stagione e che punteranno tutto sull’intrattenimento e il divertimento, senza mai tralasciare gli spunti di riflessione”. Il Teatro Donnafugata, gemellato con il Teatro San Carlo di Napoli, quest’anno offrirà anche la possibilità di fare l’aperitivo con prodotti tipici. Basterà raggiungere i foyer del teatro prima degli spettacoli (il sabato lo spettacolo è alle 21 e la domenica alle 18) in modo da trascorrere piacevolmente del tempo conversando con gli amici. 

0

0

0

0

0

Ragusa
Spettacoli
Teatro
Donnafugata
Commenti
Sicilia, presentata la stagione 2014-2015 del teatro donnafugata
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Diocesi, nuovi parroci a Vittoria
News Successiva
Ragusa, domani un pellegrinaggio al cimitero di Ragusa