Appuntamenti

A Ragusa la celebrazione di San Luca Evangelista

0

0

0

0

0

A Ragusa la celebrazione di San Luca Evangelista A Ragusa la celebrazione di San Luca Evangelista

L'onomastico è festeggiato il 18 ottobre, in ricordo di San Luca evangelista, medico di origine pagana e forse anche pittore. Patrono dei chirurghi e dei medici, lo si invoca contro l'impotenza. Con questo nome sono ancora commemorati dalla

L'onomastico è festeggiato il 18 ottobre, in ricordo di San Luca evangelista, medico di origine pagana e forse anche pittore. Patrono dei chirurghi e dei medici, lo si invoca contro l'impotenza. Con questo nome sono ancora commemorati dalla Chiesa: un taumaturgo di Antiochia il 7 febbraio; un archimandrita di Messina, morto nel 1149, il 27 febbraio; il santo Belludi, morto nel 1288, il 12 febbraio; il santo Casali d'Argira, vissuto nell'VIII secolo, il 2 marzo; un martire in Persia, con i santi Crisotelo, Elimena, Muzio e Parmenio, il 22 aprile; un martire, venerato il 10 settembre; il santo Demenna d'Armento il 13 ottobre e lo "Stilita" morto nel 935, il 2 dicembre.
La ricorrenza sarà celebrata a Ragusa sabato 18 ottobre, alla clinica del Mediterraneo, in via Ettore Fieramosca, a Ragusa. L’iniziativa è promossa dall’ufficio diocesano per la Pastorale della salute, il sacro rito sarà presieduto dal vescovo, mons. Paolo Urso. E’ il primo degli impegni della programmazione pastorale per la stagione 2014-2015 “Questo appuntamento – dice il direttore della Pastorale della salute, don Giorgio Occhipinti – vuole essere, per tutti noi, uno strumento e l'occasione per ravvivare la nostra attenzione quotidiana verso chi è sofferente e se ne prende cura. Ma è anche un modo di sensibilizzare il popolo di Dio e, di conseguenza, le molteplici istituzioni sanitarie e cattoliche, oltre alla stessa società civile, alla necessità di assicurare la migliore assistenza agli infermi. Bisogna adoperarsi al meglio per favorire l'impegno sempre più prezioso del volontariato, nonché di quanti vivono ed operano accanto a chi soffre”. Il programma prevede, alle 10, la visita del vescovo agli ammalati. Alle 11, ci sarà la celebrazione eucaristica presieduta da mons. Urso per i medici e gli operatori sanitari con la partecipazione dei componenti dell’ufficio per la Pastorale della salute e della cappellania ospedaliera. San Luca Evangelista è il Patrono dei medici e degli operatori sanitari.

Silvio Biazzo
 

0

0

0

0

0

Ragusa
Celebrazione
Luca
Evangelista
Commenti
A Ragusa la celebrazione di San Luca Evangelista
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Sicilia, raduno Fiat 500 a Ragusa Ibla
News Successiva
Nuovi parroci ad Acate, Comiso e Ragusa. Le nomine di oggi