Tecnologie

Sensori hi-tech del sonno

0

0

0

0

0

Sensori hi-tech del sonno Sensori hi-tech del sonno

Anche durante il sonno avremo angeli custodi virtuali. Speciali sensori hi-tech, realizzati da una start up americana interamente costituita da giovani, saranno infatti in grado di dirci come abbiamo dormito e che cosa eventualmente non ci ha fatto riposare bene.
Il primo sensore, posizionato sul comodino, analizza luce, temperatura e umidità in camera da letto, andando "a caccia" di ciò che a livello ambientale può disturbare il sonno, il secondo invece incorporato in un cuscino prende nota dei movimenti nel letto durante la notte, segnalando tutti i casi in cui si dorme in maniera disturbata. Il tutto poi viene inviato a una app che assegna una sorta di punteggio al sonno della notte appena trascorsa, evidenziando che cosa non va. 

0

0

0

0

0

Tecnologia
Sensori hi-tech angeli custodi del sonno
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
Sensori hi-tech del sonno
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Nasce Metropolino App
News Successiva
E' arrivato iSelfie, il telecomando Bluetooth per smartphone