Appuntamenti

Tutto pronto a Giarratana per la Madonna della Neve

E’ tutto pronto. A Giarratana, la comunità dei fedeli non vede l’ora. Il momento della “Scinnuta”, che si terrà lunedì 28 luglio, a partire dalle 19,30, nella basilica di Sant’Antonio Abate,

0

0

0

0

0

Tutto pronto a Giarratana per la Madonna della Neve Tutto pronto a Giarratana per la Madonna della Neve

E’ tutto pronto. A Giarratana, la comunità dei fedeli non vede l’ora. Il momento della “Scinnuta”, che si terrà lunedì 28 luglio, a partire dalle 19,30, nella basilica di Sant’Antonio Abate, è tra i più attesi. Non foss’altro perché consente di salutare e celebrare con devozione il simulacro della Patrona, la Madonna della Neve, i cui solenni festeggiamenti stanno per prendere il via. Un momento speciale per il centro montano che comincerà dalle 18,30 quando, da piazza Martiri d’Ungheria, il gruppo “Tamburi di Giarratana” sfilerà lungo le vie principali del paese fino alla Basilica allo scopo proprio di annunciare l’apertura delle celebrazioni. Alle 19, poi, ci sarà la preghiera del Santo Rosario. Alle 19,15 tornerà l’esibizione dei tamburi di Giarratana che stavolta sosteranno sul sagrato della chiesa. E alle 19,30 il suono a festa delle campane e lo sparo dei colpi a cannone annunceranno alla cittadinanza il momento della “Scinnuta”. Il simulacro della Madonna della Neve sarà accolto al solenne canto delle litanie lauretane e del Tota Pulchra. Il parroco, don Gino Ravalli, assieme ai componenti del comitato dei festeggiamenti annunceranno alla cittadina l’avvio delle manifestazioni religiose che proseguiranno sino al momento clou del 5 agosto. Particolarmente ricco, durante la settimana, anche il calendario delle iniziative ricreative sostenute, come il resto della manifestazione religiosa, anche dall’impresa ecologica Busso Sebastiano che a Giarratana ha la propria sede principale. Iniziative che si terranno già a cominciare da lunedì 28 luglio quando, alle 21, al largo Mattarella, sarà dato il via al primo torneo “Madonna della neve” di calcio balilla umano. Una novità assoluta per Giarratana e per l’area iblea. Parecchia l’attesa per tutti gli appassionati. Il giorno dopo, martedì 29 luglio, sempre al largo Mattarella e sempre a cominciare dalle 21, si terranno la finale e la semifinale. Mercoledì 30 luglio, invece, alle 21,30, sul sagrato della Basilica di Sant’Antonio, è in programma la quarta edizione del trofeo “Madonna della Neve” e la seconda tappa del primo trofeo “Vivi il centro storico” Csain. A seguire ci sarà la degustazione dei cavati. Inoltre, giovedì 31 luglio, sempre sul sagrato della basilica, alle 21,30, per “Cinema sotto le stelle”, sarà proiettato il film “La scomparsa di Patò” con la regia di Rocco Mortelliti, tratto dall’omonimo romanzo di Andrea Camilleri.
 

0

0

0

0

0

Giarratana
Madonna delle nevi
Festeggiamenti giarratana madonna delle nevi
Comune di giarratana
Ragusa
Commenti
Tutto pronto a Giarratana per la Madonna della Neve
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Al porto turistico di Marina di Ragusa arriva “the beachable"
News Successiva
“The beachable” trasforma in uno stadio il porto turistico