Appuntamenti

“Una serata al castello” l'iniziativa degli alunni della Vann'Antò

“Una serata al Castello” per presentare “Un progetto in…Comune” oggi 17 giugno, al Castello di Donnafugata, con inizio alle ore 19. L’iniziativa, promossa dalla Scuola Media Vann’Anto e dal Comune di

0

0

0

0

0

“Una serata al castello” l'iniziativa degli alunni della Vann'Antò “Una serata al castello” l'iniziativa degli alunni della Vann'Antò

“Una serata al Castello” per presentare “Un progetto in…Comune” oggi 17 giugno, al Castello di Donnafugata, con inizio alle ore 19. L’iniziativa, promossa dalla Scuola Media Vann’Anto e dal Comune di Ragusa, è volta a presentare il depliant illustrativo del Castello e del Parco di Donnafugata, realizzato dagli studenti della Scuola Media Vann’Antò, in collaborazione con il Comune di Ragusa, nell’ambito del progetto scolastico “Direzione Castello”. Il depliant è destinato ai visitatori del maniero, insieme ad una serie di opere segnaletiche che verranno mostrate in modalità digitale (per essere successivamente realizzate e collocate nel Parco). L’opuscolo e i manufatti segnaletici rappresentano il prodotto finale di un percorso di studio sui beni del territorio locale, svolto lungo l’arco dei tre anni di scuola media, in un itinerario didattico denominato “Geografia del Territorio”, progetto finalizzato a rendere gli alunni protagonisti di “cittadinanza attiva”, attraverso l’offerta alla propria città di strumenti utili alla valorizzazione del patrimonio storico-architettonico e al rilancio del turismo locale.
 

0

0

0

0

0

Notizie a ragusa
Ragusa castello donnafugata
Alunni scuola vann'antò
Deplianti castello donnafugata
Commenti
“Una serata al castello” l'iniziativa degli alunni della Vann'Antò
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Prova simulata della cronoscalata Monti Iblei a bordo di una Fiat 500
News Successiva
Due comitati celebrano la devozione per San Giovanni