Blog: la Penna di...

Artisti riuniti per "La Terra di Piero": un parco giochi per bimbi disabili

0

0

0

0

0

Artisti riuniti per "La Terra di Piero": un parco giochi per bimbi disabili Artisti riuniti per "La Terra di Piero": un parco giochi per bimbi disabili

Qualche mese fa è sorto spontaneamente il desiderio da parte di 25 artisti calabresi di donare le proprie opere da destinare all'evento che si terrà nella data indicata al fine di ottenere una raccolta fondi per contribuire alla costruzione di un parco giochi per bimbi disabili, progetto voluto e promosso dall'Associazione "La terra di Piero", presso il Museo Santa Chiara di Cosenza.
L'unica siciliana che ha aderito al progetto sarà Concita Occhipinti, giornalista, che ha sempre amato la regione Calabria perchè la sua nonna materna nacque a San Mauro Marchesato. Ogni artista ha inteso dare il suo particolare contributo liberamente esprimendo la propria arte e cosi sono state raccolte opere non solo pittoriche ma anche letterarie, tutto con un fine comune .
Questo evento consisterà in una serata in cui i ragazzi della Terra di Piero si impegneranno a portare tanta allegria attraverso il gioco del “mercante in fiera” (con le carte ideate da Sergio Crocco)
dove saranno messe in palio le opere donate, il tutto intervallato da momenti di spettacolo.
Vi aspettiamo dunque per trascorrere un 19 Giugno all'insegna dell'allegria e della solidarietà.
Ogni piccola goccia contribuisce a formare un oceano , di questo sono fermamente convinti gli artisti che hanno aderito con le loro opere al progetto.
Grazie a tutti quelli che vorranno partecipare, l''ingresso e' gratuito e naturalmente il divertimento porta la firma del grande capo Sergio Crocco e di tutti gli splendidi ragazzi di “Conzativicci”.

Concita Occhipinti
 

0

0

0

0

0

Mercante in fiera
Concita occhipinti
Museo santa chiara di cosenza
Sergio crocco
Associazione la terra di piero
Commenti
Artisti riuniti per "La Terra di Piero": un parco giochi per bimbi disabili
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
La città di Vittoria saluta Carmelo Albani, il meccanico amico!
News Successiva
Quelli che non si rassegnano