Appuntamenti

La Madonna Pellegrina a Modica

Una nuova tappa della Peregrinatio Mariae nell’area iblea. E’ quella che si consumerà a partire da oggi venerdì 13 giugno. Per la prima volta, infatti, sarà la città di Modica ad ospitare il venerato simulacro

0

0

0

0

0

La Madonna Pellegrina a Modica La Madonna Pellegrina a Modica

Una nuova tappa della Peregrinatio Mariae nell’area iblea. E’ quella che si consumerà a partire da oggi venerdì 13 giugno. Per la prima volta, infatti, sarà la città di Modica ad ospitare il venerato simulacro della Madonna Pellegrina proveniente dal Santuario di Fatima. In particolare, la parrocchia Sacro Cuore di contrada Pozzo Cassero garantirà l’ospitalità al simulacro a partire dalle 18. Quindi una occasione speciale per i fedeli della cittadina di Modica e della Diocesi di Noto in cui la stessa ricade. Sarà il parroco, don Nino Aprile, salesiano Don Bosco, a presiedere le celebrazioni in onore della Madonna di Fatima. “Una tappa speciale della Peregrinatio Mariae – afferma il consigliere nazionale dell’Apostolato mondiale di Fatima, don Giorgio Occhipinti – per una serie di incontri religiosi altrettanto speciali. E’ un modo per i fedeli modicani di incontrare la Madonna Pellegrina. Che rimarrà nei locali della parrocchia sino a domenica sera”. Ieri sera, intanto, un fuori programma con il venerato simulacro che, dopo la conclusione della Peregrinatio Mariae nella cappella dell’ospedale Civile di Ragusa, è stato ospitato dalla parrocchia di San Pietro apostolo di via Lazio. Ad accoglierla il parroco, don Salvatore Guarneri, e il vicario parrocchiale, don Salvatore Giaquinta, che hanno manifestato la propria devozione nei confronti della Madonna proveniente dalla terra portoghese.  

0

0

0

0

0

Notizie a modica
Ragusa
Madonna pellegrina ragusa
Madonna Pellegrina a Modica
Chiesa sacro cuore modica
Pozzo passero modica
Commenti
La Madonna Pellegrina a Modica
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Casting a Ragusa per “il Giovane Montalbano”
News Successiva
La consulta dei presidenti dei Consigli comunali ad Acate