Blog: la Penna di...

La città di Vittoria saluta Carmelo Albani, il meccanico amico!

0

0

0

0

0

La città di Vittoria saluta Carmelo Albani, il meccanico amico! La città di Vittoria saluta Carmelo Albani, il meccanico amico!

Puntuale tutte le mattine...lo vedevamo a piedi, si dirigeva verso la sua officina, la sua seconda casa...quella "casa" che è stata spettatrice di una tragedia che non avremmo mai voluto raccontare. E' tornato ieri Carmelo, non ce l'ha fatta a rimanere vivo, dal centro grandi ustionati di Palermo, a causa di in un incidente sul lavoro nella sua autofficina la sera dello scorso 28 maggio mentre stava lavorando alla riparazione della pompa della benzina di un auto che all’improvviso gli è scoppiata in faccia a causa di un contatto elettrico. Aveva riportato ustioni di secondo e terzo grado sul 60% del corpo, in particolare al viso, alle mani e alle braccia...
Un caffè al bar, uno scambio di opinioni e poi di corsa a lavoro...
Carmelo Albani non aveva "clienti", ma un elevato numero di "amici" che si fidavano di lui, perchè oltre a trovare competenza e professionalità potevano contare su un sorriso e sull'ascolto.
Il dono dell'ascolto gli apparteneva.
Carmelo era un uomo sensibile, corretto, educato e per certi versi anche timido...Non alzava quasi mai il tono della sua voce, accarezzava invece, quasi sussurrando le parole all'amico che andava a trovarlo...
E poi non dimentichiamo la bici, le sue passeggiate amatoriali con gli amici, perchè Carmelo era anche uno sportivo con una grande passione ciclistica...
Sposato, padre di tre figli, Vincenzo, Danilo e Alessio, (questi ultimi gemelli), lascia la moglie, la madre, i fratelli Filippo e Giovanni con le rispettive mogli e i nipoti...e poi...lascia anche noi, gli AMICI, coloro che alla notizia del suo incidente non abbiamo trovato le parole giuste per lenire un dolore che non passerà in fretta...
Un bagno di folla, al suo ultimo saluto, ha accompagnato il "meccanico amico" verso la Parrocchia S.S. Rosario di Vittoria, sotto un sole africano, sotto un cielo di un azzurro gratuito, quasi un voler mostrarsi "presente" anch'esso..nel torpore degli sguardi dei familiari, uno sgomento nel corteo, un ronzìo di lamenti dignitosi...
Noi vogliamo ricordarlo così: Carmelo Albani, il "Meccanico Amico", quello che riusciva a riparare anche "le anime", le più fredde e distanti dal "cuore motore"!

Concita Occhipinti
 

0

0

0

0

0

Carmelo albani
Meccanico carmelo albani morto
Concita occhipinti lettera albani
Carmelo albani
Meccanico morto vittoria
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
La città di Vittoria saluta Carmelo Albani, il meccanico amico!
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Stipendi manager siciliani, una manovra a misura dei cittadini
News Successiva
Artisti riuniti per "La Terra di Piero": un parco giochi per bimbi disabili