Economia

Ragusa, climatizzazione invernale ed estiva degli edifici

0

0

0

0

0

Ragusa, climatizzazione invernale ed estiva degli edifici Ragusa, climatizzazione invernale ed estiva degli edifici

Molto partecipato il seminario, con la prestigiosa presenza di un tecnico dell’Enea, Domenico Prisinzano, promosso sabato scorso dall’Unione Installazione e Impianti nella sede della Cna in via Psaumida 38 a Ragusa. L’ingegnere Prisinzano, che fa parte del gruppo di lavoro per la definizione delle linee guida da adottare nelle varie Regioni rispetto all’applicazione delle legislazione vigente, ha analizzato con estrema cura il dpr sugli impianti termici per la climatizzazione invernale ed estiva degli edifici, soffermandosi ad analizzare il nuovo libretto di impianto in vigore dall’1 giugno 2014, i rapporti di controllo di efficienza energetica con ispezione e verifiche degli impianti termici. La riqualificazione energetica è uno dei temi cruciali per il settore installazioni e impianti ed è quindi naturale che all’incontro abbiano partecipato i rappresentanti di ben cinque province, oltre al presidente regionale dell’Unione, Tonino Spada, senza dimenticare il presidente provinciale della stessa Unione, Maurizio Scalone. C’erano anche, a mettere in rilievo il valore dell’appuntamento, il presidente provinciale Cna Ragusa, Giuseppe Massari, e il presidente regionale Cna Sicilia, Giuseppe Cascone. “E’ stato un incontro ricco di spunti e di notizie per gli addetti ai lavori – afferma Vittorio Schininà, segretario provinciale dell’Unione Installazioni e impianti – reso ancora più significativo da tale consistente partecipazione. Abbiamo cercato di approfondire anche gli aspetti legati alla regolamentazione delle ispezioni degli impianti termici in Sicilia. La presenza di uno dei migliori tecnici di settore dell’Enea ha reso questo momento molto significativo, tanto da spingere tutti ad avviare dibattiti mirati per fare chiarezza rispetto alle procedure protocollari da adottare. Ci sono questioni che meritano la massima attenzione e su cui fondiamo anche le nostre linee guida. La realizzazione di nuove abitazioni deve essere concordata su standard specifici che per, quanto ci riguarda, devono essere esposti con chiarezza, in parte lo sono già stati durante l’incontro di sabato, per favorire il più possibile chi opera nel campo. Siamo, tra l’altro, in attesa di avere un incontro con i rappresentanti del Governo regionale anche allo scopo di implementare le nuove linee guida sulle ispezioni”. 

0

0

0

0

0

Notizie a ragusa
Climatizzazione edifici ragusa
Impianti climatizzazione edifici
Cna ragusa
Commenti
Ragusa, climatizzazione invernale ed estiva degli edifici
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Economia e prospettive in Sicilia: a Ragusa vertice di Confesercenti
News Successiva
Ingallinera eletto presidente della sezione Ascom di Ragusa