Appuntamenti

Riparte Ibla Sacra International

0

0

0

0

0

Riparte Ibla Sacra International Riparte Ibla Sacra International

Dalla stupenda cornice del Teatro Donnafugata alle bellissime chiese barocche di Ragusa Ibla. Proseguono le attività dell’A.Gi.Mus. provinciale ragusana programmate dalla presidente Marisa Di Natale e dal direttore artistico Giovanni

Dalla stupenda cornice del Teatro Donnafugata alle bellissime chiese barocche di Ragusa Ibla. Proseguono le attività dell’A.Gi.Mus. provinciale ragusana programmate dalla presidente Marisa Di Natale e dal direttore artistico Giovanni Cultrera. Dopo il sorprendente riscontro ottenuto dalla IX stagione concertistica Ibla Classica International, che ha registrato il sold out ad ogni appuntamento, confermando il forte gradimento del pubblico, la musica continua ad essere protagonista con “Ibla Sacra International”. Un interessante cartellone di concerti organizzati in collaborazione con il Comune di Ragusa, che accoglieranno i cittadini, visitatori e turisti, in occasione dei festeggiamenti in onore di San Giorgio, per chiudere la stagione con uno spettacolo conclusivo a luglio. Grandi musicisti, coinvolgenti orchestre, importanti cori, si alterneranno in intensi e suggestivi spettacoli ad ingresso gratuito.
Si inizia domenica prossima 25 maggio alle ore 20 al duomo di San Giorgio con il Corpo bandistico di Chiaramonte Gulfi “Vito Cutello” diretto dal maestro Paolo Scollo nel “Gran Concerto per Banda”. Appuntamento successivo giovedì 29 maggio, sempre al duomo di San Giorgio alle ore 20, con il “Gran Concerto del Coro Polifonico Enarmonia ed Ensemble di Fiati e Organo” diretti da Salvatore Scannavino. Venerdì 30, sabato 31 maggio e domenica 1 giugno, dalle ore 10 alle ore 23 sarà possibile visitare all’Auditorium Santa Teresa “Una Musica in un Quadro”, la mostra pittorica di Ausilia Miceli dedicata alla musica, che verrà accompagnata in differenti momenti dai musicisti Luca Passafiume al violino, Salvo Musso al violoncello, Salvatore Lorefice al violino, Daniele Lorefice al violoncello. Sabato 31 maggio alle ore 19,30 si terrà all’Auditorium Santa Teresa il concerto alla chitarra di Agatino Scuderi, “Aspettando San Giorgio... Evocation”. Domenica 1 giugno ci si sposta all’aperto, alle ore 21 in piazza Duomo con il concerto “Aspettando San Giorgio...” con Antonella Leotta Quintet, che vedrà la cantante accompagnata da Maurizio Diara alla chitarra, Seby Burgio al piano, Enzo Augello alla batteria, Filippo Dipietro al basso.
Ibla Sacra tornerà a distanza di un mese con un evento speciale che creerà un gemellaggio con la Germania. Venerdì 11 luglio, alle ore 21, si terrà al duomo di San Giorgio “Ein Deutsches Requiem – Johannes Brahms” per soli, coro e due pianoforti op. 45. Ad esibirsi saranno il Coro Polifonico Konzertchor Munster, Corale Jonia, il soprano Graziella Alessi, il baritono Carmelo Corrado Caruso, primo pianoforte Giuseppe Mignemi, secondo pianoforte Enrique Bernardo, diretti da Elda Laro.
“Lo splendido barocco di Ibla farà ancora una volta da cornice a Ibla Sacra – spiega il direttore artistico Giovanni Cultrera – Siamo molto soddisfatti della stagione appena conclusa di Ibla Classica International, che ha segnato un nuovo importante traguardo. Un anno eccezionale, che ha confermato l’affetto e il gradimento di un caloroso pubblico che apprezza la musica di alto livello che caratterizzano la rassegna. Adesso ci si sposta nelle chiese e nella location d’eccezione di piazza duomo con Ibla Sacra, divenuta ormai un appuntamento fisso durante i festeggiamenti dedicati a San Giorgio”.
Ibla Sacra International è realizzata con il contributo del Comune di Ragusa ed è inserita in “Ragusa in fiore”, gode del sostegno del Senato della Repubblica, della Regione Siciliana e dell’appoggio di sponsor privati, come la Bapr, Sento, Reale Mutua, Villaggio Baia del Sole, Pennisi Pianoforti, Glò.
 

0

0

0

0

0

Ragusa
Ragusa ibla classica
Ibla classica international
Ragusa ibla
Sicilia
Ultime notizie Ragusa
Notizie di Ragusa
Ragusa notizie
Commenti
Riparte Ibla Sacra International
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Mimmo Cuticchio chiuderà la rassegna teatrale “Palchi Diversi”
News Successiva
Modica, politiche comunitarie e arte della Sicilia sud-orientale