Blog: la Penna di...

Massimo Bagnato: "La cosa più bella...un film su Claudio Villa!"

0

0

0

0

0

Massimo Bagnato: "La cosa più bella...un film su Claudio Villa!" Massimo Bagnato: "La cosa più bella...un film su Claudio Villa!"

Lo chiamiamo al telefono e dall'altra parte della cornetta ci sentiamo gridare "Ciao grandi!"
E' lui, è Massimo Bagnato, il comico conosciuto grazie alla fortunata trasmissione Zelig, per la rete Mediaset, anche se il vero ingresso a casa nostra è avvenuto grazie al Maurizio Costanzo Show. Oggi lo ritroviamo più caloroso che mai e l'intervista con lui viene vissuta tra una risata e un aneddoto.Le regole per questo successo? "Nessuna regola, perchè come diceva Edoardo De Filippo: gli esami non finiscono mai. Avere i piedi per terra e non pensare al successo". Beh, immaginavamo che star dietro al "mattatore" fosse difficile, ma al telefono è un'impresa! Massimo è un nostalgico riguardo il teatro, infatti ci esorta a seguire Enrico Brignano che grazie al suo Rugantino al Sistina, elogia l'attore romano paragonandolo a Fabrizi, Rascel e Manfredi , invitando i produttori ad investire per portare oltreoceano questi spettacoli, infatti dopo mezzo secolo l'opera si rianimerà in Broadway!
Poi chiacchierando con lui ci ricordiamo delle sue origini siciliane, infatti il nonno materno era di Catania, un cultore di canzoni popolari , agevolato dal cantastorie Orazio Strano, che scriveva in metrica, e che ha trasmesso questa verve artistica al nipote Massimo. Il comico "che alza il dito" blocca il pubblico e lo invita a ripetere con lui lo stesso gesto , questo è Bagnato, che di ritorno con il treno da Milano verso Roma incontra Dario Fo, che dimenticati gli occhiali, lo esorta a leggere i quotidiani spaziando con ricordi e racconti, parlando di Brera, Andrea Del Sarto, biografie colorite ...e testi di Raffaello che possiedono un pizzico di osè. Non si ferma Massimo, è un fiume in piena, parlare con lui al telefono è come stare seduti l'uno di fronte all'altro e ci svela che vorrebbe vedere realizzato il suo primo film dedicato interamente a Claudio Villa, che tratterà tre generazioni, un musicarello tra passato e presente, dal titolo: La cosa più bella,che poi è una delle canzoni più conosciute del "reuccio"... Cosa lo ferma? La produzione! Il comico infatti, sta cercando un produttore che ami Claudio Villa e che possa prendersi "cura" di una sceneggiatura completa e scritta, appunto, da Massimo Bagnato.
E un ringraziamento va alla B&G Live Management, per questo approccio amichevole, per questa
opportunità singolare di intervistare un grande comico. Ci lasciamo con un'ultima domanda:Come ti definiresti in tre parole?
Comico, trasparente e sincero...anche se prima di rispondere seriamente aveva scherzato dicendo: Non -lo -so!!!

Concita Occhipinti

0

0

0

0

0

Massimo bagnato
Zelig bagnato
Claudio villa
Commenti
Massimo Bagnato: "La cosa più bella...un film su Claudio Villa!"
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Lo spirito missionario dei politici sui costituendi Liberi Consorzi
News Successiva
Le baby prostitute dei Parioli e le leggi