Blog: la Penna di...

Tra europeisti e nazionalisti vincono i primi 2 a 1

0

0

0

0

0

Tra europeisti e nazionalisti vincono i primi 2 a 1 Tra europeisti e nazionalisti vincono i primi 2 a 1

Ormai nelle società moderne tutto è affidato ai sondaggi d’opinione e l’ultimo in ordine di tempo avrebbe registrato che in Italia un cittadino su tre accoglierebbe con favore il ritorno alla nostra moneta nazionale perché convinto che la moneta unica europea avrebbe contribuito notevolmente al disastro dell’economia delle famiglie.
Personalmente non prendo mai per oro colato i risultati di certi sondaggi in primis perché spesso, a seconda di chi li ha commissionati, le domande agli intervistati vengono poste in maniera diversa, e poi perché ritengo che tra noi cittadini, spesso ci sia tanta incompetenza su certe tematiche e notevole condizionamento psicologico in funzione della nostra fede politica i cui referenti strumentalizzano alcune questioni.
Se il cittadino italiano avesse più dimestichezza con alcune tematiche, credo che non sarebbe emerso che un terzo della popolazione voglia il ritorno alla lira, in quanto, considerato il nostro debito nazionale, comunque rimarremmo un paese a rischio default.
Certo, l’euro è stato introdotto in maniera superficiale e molti se ne sono approfittati a danno del cittadino, ma la vera rovina dell’Italia non è stato l’euro ma coloro che prima rubavano in lire ed oggi continuano con la moneta comune europea.
L’altro grave handicap dell’Italia è stato il fatto che i nostri governi non hanno avuto gli attributi per dissentire in maniera forte dai comportamenti e dai compitini che l’Europa ha assegnato agli scolaretti italiani.
La speranza è che i nuovi primi ministri sappiano essere diversi dai loro precedenti colleghi, e che si creino le condizioni all’interno dei palazzi della politica perché diminuisca il numero dei ladri ed aumenti la competenza per le scelte che si andranno a fare. Tutto il resto è noia!
 

0

0

0

0

0

Giombattista ballarò
Ballarò
Titta ballarò
Europeisti nazionalisti
Commenti
Tra europeisti e nazionalisti vincono i primi 2 a 1
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Siamo governati da una forma di autoritarismo o da una falsa democrazia?
News Successiva
Paradossi della cultura o scherzi della senilità?