Appuntamenti

Il soprano Park e il pianista Kraljevic ospiti a Ibla Classica

Un nuovo grande appuntamento con artisti del panorama musicale internazionale per il prossimo concerto di Ibla Classica International. Con "Qui la voce sua soave... Les Chemins de l'amour", sarà il soprano Sung Hee Park la

0

0

0

0

0

Il soprano Park e il pianista Kraljevic ospiti a Ibla Classica Il soprano Park e il pianista Kraljevic ospiti a Ibla Classica

Un nuovo grande appuntamento con artisti del panorama musicale internazionale per il prossimo concerto di Ibla Classica International. Con "Qui la voce sua soave... Les Chemins de l'amour", sarà il soprano Sung Hee Park la protagonista dello spettacolo in programma per domenica 16 marzo alle ore 18 al Teatro Donnafugata di Ragusa Ibla. L'artista coreana sarà accompagnata al pianoforte da Boris Kraljevic (Montenegro). Le più suggestive sonorità della lirica, tra cui arie dal "Rigoletto" di Verdi, da "I Puritani" di Bellini, da "Romeo and Juliette" di Gounod, saranno ancora una volta al centro della ricca programmazione lanciata dalla stagione concertistica dell'A.Gi.Mus., con la presidente provinciale Marisa Dinatale e il direttore artistico Giovanni Cultrera.
Il soprano Sung Hee Park si esibisce in tutta Europa e in Asia. È considerata uno straordinario talento musicale con un’espressività e una perfezione nel virtuosismo canoro combinati a una tecnica unica e personale. La sua carriera abbraccia i teatri internazionali di Corea, Spagna, Italia, Serbia, Bulgaria, Belgio, Russia, ed altri paesi ancora. Nel 2008 incanta la sua città natale, Seul, con un recital vocale, “Rookie Vocalist Soprano”, sostenuta dall’Unione della Letteratura e delle Arti in Corea, dove si è esibita come protagonista in varie opere, tra le quali Il Flauto Magico, Le Nozze di Figaro, Rigoletto, Lucia di Lammermoor, La Bohème, Il segreto di Susanna e L’elisir d’amore. Nel 2010, in occasione della cerimonia del 20esimo anniversario della pace tra Corea e Spagna, Sung Hee Park è stata ospite come “Regina della Notte” nell’opera “Il flauto magico” suscitando applausi entusiasti al Teatro Calpe di Madrid. Nel 2012, accompagnata dall’illustre pianista Boris Kraljevic è andata in tour tra maggio e giugno per i festival del Belgio, Serbia e Italia. Nel luglio dello stesso anno si è esibita con il quartetto d’archi Prima Vista di Varsavia nel 29esimo Festival Dani muzike a Castelnuovo. Sung Hee Park ha ottenuto il primo premio in numerosi concorsi internazionali come “Riviera Etrusca”(2005), “Padova” (2005), “Dino Caravita” (2005) e “Vissi d’arte” (2006). E’ stata nominata Ambasciatrice per la Cultura e le Arti dal Ministero della Salute e della Previdenza sociale in Corea.
Acclamato pianista e docente di pianoforte, il professore Boris Kraljevic ha completato i suoi studi universitari e post-laurea (Master of Arts) presso il Conservatorio Tchaikovsky di Mosca, in Russia, nella classe del Prof. Lev Naumov. Durante la sua formazione, tenutasi nella ex Jugoslavia, ha partecipato a concorsi pianistici nazionali e concorsi internazionali, vincendo numerosi premi. Numerose le performance eseguite in differenti paesi d'Europa, America, Africa e Asia, dove ha eseguito recital e concerti per pianoforte e orchestra con prestigiose orchestre da camera in sale da concerto di fama mondiale come il Musikverein di Vienna, Palazzo delle Nazioni Unite a Ginevra, Cairo Opera House, il Teatro Solis di Montevideo, Concert Hall del Conservatorio di Mosca e Tchaikovsky Concert Hall, Rudolfinum (Dvorak Hall) a Praga e Seoul Arts Center. Con l'Orchestra Sinfonica russa e la ceca Orchestra Virtuosi di Praga si è esibito a festivals internazionali in Russia, Montenegro, Serbia, Repubblica Ceca, Italia e in Corea del Sud, ed è stato ancora solista in concerti con orchestre delle repubbliche della ex Jugoslavia, Francia, Ucraina, Italia, Egitto, Singapore e Germania. E’ inoltre spesso giudice in prestigiosi concorsi pianistici internazionali. Kraljevic è direttore artistico delle Giornate Festival Internazionale di Musica a Herceg Novi, in Montenegro, membro onorario del Presidium del Festival Internazionale Pontes in Repubblica Ceca, direttore e membro del Comitato Esecutivo della Società e Chopin International Chopin Competition di Singapore.
Due ospiti illustri che per “Ibla Classica International”, domenica 16 marzo, si esibiranno in musiche di Haendel, Vivaldi, Bellini, Verdi, Puccini, Hoffman, Grieg.
In apertura si esibirà il giovane talento Federico Ferlito, con musiche di Chopin e Rachmaninov.
Prosegue al Teatro Donnafugata la mostra pittorica “Note di Colore” dell’artista Ausilia Micieli, visitabile fino al 30 marzo ogni venerdì, sabato e domenica dalle ore 17 alle ore 23. Sempre domenica 16, in occasione della mostra, suonerà nei foyer del teatro il violinista ragusano Luca Passafiume.
 

0

0

0

0

0

Ragusa
Ibla classica
Ragusa classica
Commenti
Il soprano Park e il pianista Kraljevic ospiti a Ibla Classica
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Al via i festeggiamenti di San Giuseppe a Ragusa
News Successiva
Al via a Giarratana i festeggiamenti in onore di S. Giuseppe