Appuntamenti

Giornata della donna, momento di riflessione al Civile

0

0

0

0

0

Giornata della donna, momento di riflessione al Civile Giornata della donna, momento di riflessione al Civile

L’origine e il significato della giornata internazionale della donna. Senza trascurare il triste fenomeno che vede le donne vittime di violenza e di abusi. L’Ufficio diocesano per la Pastorale della salute ha individuato un modo

L’origine e il significato della giornata internazionale della donna. Senza trascurare il triste fenomeno che vede le donne vittime di violenza e di abusi. L’Ufficio diocesano per la Pastorale della salute ha individuato un modo differente dal solito per celebrare la ricorrenza dell’8 marzo. “Un momento di riflessione oltre che di preghiera – dice il direttore dell’Ufficio diocesano, don Giorgio Occhipinti – è quello che abbiamo in programma per domani, sabato 8 marzo, perché vogliamo fare in modo che non sia sprecata l’occasione di confrontarci su problematiche che meritano la massima attenzione da parte di tutti, nessuno escluso”. Un primo incontro si terrà a partire dalle 16,30 nella biblioteca dell’ospedale Civile. Sarà l’occasione per affrontare questioni di notevole rilevanza e per effettuare una riflessione comune su argomenti molto delicati. Alle 17, poi, nella cappella sempre dello stesso ospedale, si terrà prima la benedizione di tutte le donne e poi a seguire la celebrazione eucaristica della prima domenica di Quaresima. Le origini della Giornata internazionale della donna (comunemente definita in modo improprio festa della donna)? Risalgono al lontano 1908, quando, pochi giorni prima di questa data, a New York, le operaie dell'industria tessile Cotton scioperarono per protestare contro le terribili condizioni in cui erano costrette a lavorare. Lo sciopero si protrasse per alcuni giorni, finché l'8 marzo il proprietario Mr. Johnson, bloccò tutte le porte della fabbrica per impedire alle operaie di uscire. Allo stabilimento venne appiccato il fuoco e le 129 operaie prigioniere all'interno morirono arse dalle fiamme. Successivamente questa data venne proposta come giornata di lotta internazionale, a favore delle donne, da Rosa Luxemburg, proprio in ricordo della tragedia. Questo triste accadimento ha dato il via negli anni immediatamente successivi ad una serie di celebrazioni che per i primi tempi erano circoscritte agli Stati Uniti e avevano come unico scopo il ricordo della orribile fine fatta dalle operaie morte nel rogo della fabbrica. Successivamente, con il diffondersi e il moltiplicarsi delle iniziative, che vedevano come protagoniste le rivendicazioni femminili in merito al lavoro e alla condizione sociale, la data dell'8 marzo assunse un'importanza mondiale, diventando il simbolo delle vessazioni che la donna ha dovuto subire nel corso dei secoli.
 

0

0

0

0

0

Giornata donna
momento riflessione Civile
Commenti
Giornata della donna, momento di riflessione al Civile
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Lello Arena con “L'avaro” di Molière" in scena al teatro Garibaldi
News Successiva
Ragusa, convegno Anmil dell'8 marzo