Blog: la Penna di...

A Modica feste a gogò!

0

0

0

0

0

A Modica feste a gogò! A Modica feste a gogò!

Chi non risiede a Modica, sicuramente andrà convincendosi che questa cittadina rappresenti un’oasi felice nel deserto delle problematiche che affliggono tutte le realtà locali.
Né può essere criticato chi, venendo una o due volte l’anno nella nostra città, si è formata l’opinione che Modica sia una rarità in un contesto generale, poiché di fumo negli occhi per generare tale convincimento se ne getta tanto.
L’attuale amministrazione infatti, non lesina risorse per rallegrare le giornate dei modicani; ha celebrato le festività natalizie e di capodanno con luminarie, musica e per non farsi mancare nulla, ha fatto arrivare persino la neve, artificiale naturalmente, perché per intervenire sulle condizioni metereologiche non è ancora attrezzata; in questi giorni, potranno ammirarsi le luminarie nel corso Umberto , le sfilate di mascherine e carri allegorici, tutto per allietare le cupe giornate dei cittadini modicani.
Se oltre a finanziare queste feste a gogo, quest’amministrazione pensasse anche a trovare le risorse per mantenere l’assistenza domiciliare agli anziani e ai disabili, se si preoccupasse di dare lavoro ai tanti che non lo hanno, se desse priorità a risolvere le tante problematiche che affliggono Modica come altre città, allora non esiterei un attimo a lodare la sua opera, ma pensare solo a feste e festini e non preoccuparsi di altre priorità, la rende superficiale e sofferente di esibizionismo che non sono meritevoli di lode.
Gli eventi, che spero possano strappare un sorriso agli esercenti locali, sono necessari per tentare di lare luce al notevole grigiore dell’economia, ma non possono scavalcare altre esigenze, quali quelle di dare assistenza ai bisognosi o lavoro ai disoccupati, perché senza luminarie si sopravvive, di solitudine ed abbandono da parte delle Istituzioni si muore.
Nella vita, in ogni famiglia che si rispetti, in ogni impresa, nell’espletamento di ruoli di responsabilità, deve sempre prevalere la scala delle priorità; se si concede più spazio al protagonismo, c’è qualcosa che non va.
Quest’amministrazione vuole far sorridere e divertire i modicani o vuole tentare di farsi assolvere da inadempienze verso i cittadini?
 

0

0

0

0

0

Giombattista Ballarò Titta modica
Articolo di

Commenti
A Modica feste a gogò!
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Culturale o nazional popolare?
News Successiva
La fuga di cervelli dall'Italia, una delle tante contraddizioni del nostro paese