Blog: la Penna di...

Piove, governo ladro! Mezza Italia va in tilt

0

0

0

0

0

Piove, governo ladro! Mezza Italia va in tilt Piove, governo ladro! Mezza Italia va in tilt

Forse alcuni, leggendo questa mia riflessione, penseranno che anche gli eventi naturali che provocano disagi e disastri, come da abitudine diffusa, si vogliono polemicamente vedere quali responsabilità del governo.

Ebbene, stavolta hanno ragione; penso proprio che se i vari governi, da quello centrale a quelli locali, avessero provveduto a finanziare le giuste risorse per la manutenzione ordinaria che presuppone la regolare efficienza degli scarichi sulla rete viaria in caso di abbondanti piogge; se si fossero preoccupati di ricordarsi che nei mesi invernali è normale che piova e, se l’acqua piovana non trova le condizioni per defluire regolarmente provoca disastri, quasi certamente i nubifragi di questi giorni non avrebbero provocato i disagi ed i disastri che i mezzi d’informazione ci riportano.

E invece, si trovano i soldi per finanziare gli acquisti di aerei da combattimento, come se da un giorno all’altro dovessimo entrare in conflitto mondiale, si continua a regalare soldi agli amici banchieri come se fossero ridotti sul lastrico, si consente che alcuni dirigenti e consorti possano  avere  dieci o venti incarichi ed altrettanti compensi (e che compensi), ma non si riescono mai a trovare le risorse per impedire che il territorio nazionale continui a crollare o che ad ogni evento meteo particolare mezza Italia vada in tilt.

E poiché, ormai è acclarato, coloro che  hanno  il privilegio di assumere responsabilità politiche hanno  la faccia di bronzo, piuttosto che vederli impegnati ad assumere responsabilità per il futuro che consentano di non vedere una Nazione bloccata da un nubifragio, continuano a propinarci spettacoli indecorosi a base di  rimpalli di responsabilità che non risolvono i problemi della gente ma aggiungono rabbia per come si è trattati.

D’altra parte, chi a vario titolo gestisce le sorti del popolo, gode anche del privilegio di non patire i disagi dei comuni mortali; le auto blu di questi signori, anche nei momenti più difficili per tutti gli altri, troveranno il modo di condurli da casa in ufficio e viceversa , le rispettive mogli a fare la spesa  ed accompagnare i figli a scuola se un’ordinanza non ne prevede la chiusura.

Ma l’aspetto più grave è quello che nessuno di questi signori paghi per le proprie inefficienze, le proprie omissioni; a pagare sono sempre i soliti noti, i cittadini che prima subiscono  la perdita delle proprie produzioni, i commercianti le mancate vendite e successivamente sono costretti a rimettere le mani nelle tasche già vuote per  l’imposizione di nuove tasse e tributi  conseguenti alle dichiarazioni dello stato di calamità naturale di alcuni territori, per cui  si prefigurano interventi finanziari.

Non trovo occasione più giusta per dire:piove, governo ladro!

0

0

0

0

0

Titta
Giombattista
Ballarò
Piove
Italia
Governo
Articolo di

Commenti
Piove, governo ladro! Mezza Italia va in tilt
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Dagli innocui cri-cri ai tafferugli della Camera
News Successiva
Abusi sui minori, i silenzi della Chiesa cattolica