Appuntamenti

Laboratorio di lettura a voce alta con Carlo Cartier

0

0

0

0

0

Laboratorio di lettura a voce alta con Carlo Cartier Laboratorio di lettura a voce alta con Carlo Cartier

“Perché leggere a voce alta? Per la meraviglia!” è il titolo del laboratorio di lettura a voce alta organizzato e tenuto da Carlo Cartier in vari comuni della provincia iblea.  Il laboratorio si rivolge a chi parla in

“Perché leggere a voce alta? Per la meraviglia!” è il titolo del laboratorio di lettura a voce alta organizzato e tenuto da Carlo Cartier in vari comuni della provincia iblea.  Il laboratorio si rivolge a chi parla in pubblico, a chi fa della voce e della lettura uno strumento di lavoro o di ricerca personale (agli amanti della lettura, ai docenti, agli studenti, agli avvocati, ai magistrati, ai politici, alle mamme, ai nonni ecc...). La voce è il mezzo con cui la parola viene espressa; con essa si può discorrere, esporre, convincere, insegnare, sedurre, insomma ci permette tutte le attività di correlazione del vivere quotidiano. Essere coscienti del proprio strumento voce è quindi migliorare le proprie capacità comunicative e di relazione. Il laboratorio va inteso come luogo dove si possono ottenere dei miglioramenti, anche importanti, nella dizione e nella lettura. Durante gli incontri verranno fornite le conoscenze e gli strumenti per proseguire nell’apprendimento, anche esercitandosi e studiando da soli. Il laboratorio si tiene nella giornata di mercoledì a Modica presso “Convivio”, il giovedì a Vittoria (la prima lezione si terrà il 30 gennaio)al teatro Comunale e il martedì a  Ragusa presso la libreria  “Saltatempo” sempre dalle 18,45 alle 20,45. Per informazione prenotazioni rivolgersi a  labletturavocealta@gmail.com. 

0

0

0

0

0

Laboratorio
Voce
Alta
Carlo
Cartier
Commenti
Laboratorio di lettura a voce alta con Carlo Cartier
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Percorsi di letteratura iblea al sabato letterario del Caffè Quasimodo
News Successiva
Successo di pubblico per “Battista ha raccolto le margherite”