Blog: la Penna di...

Le politiche attuate nelle regioni in cui tutto si può

0

0

0

0

0

Le politiche attuate nelle regioni in cui tutto si può Le politiche attuate nelle regioni in cui tutto si può

La Sicilia, regione a statuto speciale (sulla carta) governata da politici con visioni speciali, mostra all’intera nazione quanto sia discutibile il concetto che chi governa lo faccia nell’esclusivo interesse del popolo.

Un tempo, per l’epifania si davano le strenne ai bambini, oggi, che abbiamo il privilegio di essere governati da politici lungimiranti, in Sicilia la strenna viene fatta ai petrolieri, riducendo le royalties per le estrazioni petrolifere nella regione dal 20 al 13% .

E’ vero che nella precedente finanziaria regionale la percentuale era stata elevata dal 10 al 20% ma in realtà tale aumento non era mai scattato per il timore che le compagnie petrolifere presentassero ricorso per un aumento così rilevante, ma anche questo comportamento induce a riflettere sull’improvvisazione di chi da un lato vara le leggi e dall’altro non ne pretende l’applicazione col timore che siano messe in discussione sotto il profilo giuridico.

"Siemmu à manu ri nuddu!" (per i  cittadini oltre lo stretto, "siamo nelle mani di nessuno").

Chi estrae il petrolio nella nostra isola, produce danni devastanti all’ambiente e problemi irreversibili alla salute degli abitanti ma evidentemente ciò è poca cosa per far pagare i giusti tributi a chi è responsabile di questa devastazione, anzi paradossalmente, si pensa di agevolare le loro attività detassandole e facendo subire al popolo siciliano la beffa che pur estraendo dal sottosuolo siciliano il 40% della produzione nazionale di petrolio, siamo i cittadini che pagano il carburante più caro in Italia.

E’ evidente che la Sicilia vive un grande paradosso ovvero di avere dei politici molto furbi e dei cittadini parecchio “babbi” che non sanno più ribellarsi a nessuna forma di stupidità.

E dove sono gli assessori regionali, sempre pronti ad autopromuoversi, mentre in una vicenda tanto deplorevole, tutti rintanati come se la questione non fosse di loro conoscenza?

Ormai ci hanno letto le carte e sanno che qui tutto si puote! 

0

0

0

0

0

Giombattista
Ballarò
Regione
Siciliana
Titta
Royalties
Commenti
Le politiche attuate nelle regioni in cui tutto si può
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
A lezione di democrazia
News Successiva
Il dividendo “culturale”, un'idea innovativa per finanziare e diffondere la cultura