Selezione per 500 giovani da formare. Ministero Beni Culturali

Si pubblica il decreto direttoriale 6 dicembre 2013 concernente l’avvio di una procedura concorsuale pubblica per la selezione di 500 giovani laureati da formare, per la durata di dodici mesi, nelle attività di inventariazione e di digitalizzazione del patrimonio culturale italiano, presso gli istituti e i luoghi della cultura statali. I posti disponibili sono così suddivisi:180 al Nord, 90 al Centro, 180 al Sud e 50 nelle Isole. Per regione:- Emilia Romagna, 28;– Friuli Venezia Giulia, 20;– Liguria, 15;– Lombardia, 35;– Piemonte, 37;– Valle D’Aosta , 6;– Veneto, 29;– Trentino Alto Adige, 10;– Lazio, 35;– Marche, 15;– Toscana, 25;– Umbria, 15;– Abruzzo, 30;– Basilicata, 24;– Calabria, 30;– Campania, 36;– Molise, 24;– Puglia, 36;– Sardegna, 30;– Sicilia, 20.

Il processo di selezione consiste nella valutazione dei titoli e una prova scritta a risposta multipla. Se il numero di candidature sarà considerato elevato potrà esserci una preselezione. I laureati che vinceranno il concorso parteciperanno ai percorsi formativi di 30-35 ore settimanali attivati negli istituti e nei luoghi della cultura statali divisi per regione e settore disciplinare come indicato nel bando di concorso MIBAC. Al termine dei corsi verrà rilasciato un attestato di partecipazione, e ciascun allievo riceverà una indennità di frequenza pari a 5.000 Euro lordi annuali (assicurazione inclusa).

Modalità di inoltro della candidatura.

La domanda di partecipazione deve essere compilata ed inviata in via telematica, a pena di esclusione, entro il 14 febbraio 2014 alle ore 14

Dal 14 dicembre 2013, il candidato può accreditarsi alla procedura di selezione in argomento accedendo alla applicazione informatica.

Dal 14 gennaio 2014 sarà possibile compilare ed inviare la domanda per via telematica.

LINK:

 https://www.mibact-online.beniculturali.it

http://www.beniculturali.it/mibac/opencms/MiBAC/sito-MiBAC/MenuPrincipale/Trasparenza/Programmi-formativi/index.html

 
Commenta la News