Warning: DOMDocument::loadHTML(): Tag o:p invalid in Entity, line: 1 in /web/htdocs/www.quotidianodiragusa.it/home/dettagli.php on line 991

Warning: DOMDocument::loadHTML(): Tag o:p invalid in Entity, line: 1 in /web/htdocs/www.quotidianodiragusa.it/home/dettagli.php on line 991

Warning: DOMDocument::loadHTML(): Tag o:p invalid in Entity, line: 1 in /web/htdocs/www.quotidianodiragusa.it/home/dettagli.php on line 991

Warning: DOMDocument::loadHTML(): Tag o:p invalid in Entity, line: 1 in /web/htdocs/www.quotidianodiragusa.it/home/dettagli.php on line 991
Matteo Renzi e Matteo Salvini, due quarantenni che aprono un nuovo corso politico? - Quotidiano di Ragusa
Blog: la Penna di...

Matteo Renzi e Matteo Salvini, due quarantenni che aprono un nuovo corso politico?

0

0

0

0

0

Matteo Renzi e Matteo Salvini, due quarantenni che aprono un nuovo corso politico? Matteo Renzi e Matteo Salvini, due quarantenni che aprono un nuovo corso politico?

Sia il Sindaco di Firenze del PD che l’europarlamentare della Lega sono due giovani quarantenni ai quali va riconosciuto il merito, a prescindere dall’idea politica che si ha, d’aver avuto il coraggio di sfidare le vecchie dirigenze dei loro partiti e speriamo abbiano le capacità di farci dimenticare le tante lordure delle quali si è resa protagonista la classe politica degli ultimi tempi.

Entrambi hanno ottenuto con metodo democratico un consenso plebiscitario dal quale si evince per il brillante toscano, che ha ottenuto il 70% dei voti, la voglia dei simpatizzanti del centrosinistra di sperimentare una nuova classe dirigente d’un partito che dalla scomparsa di Enrico Berlinguer ha sempre meno  mostrato comportamenti tipici d’un partito di sinistra e sempre più litigiosità al suo interno, facendo il gioco del maggior partito rivale; dall’altro, sebbene molti padani siano fanatici della Lega, hanno dimostrato col consenso a Salvini all’82% di non essere masochisti al punto di volere ancora quale loro leader il fondatore del movimento, indagato assieme ai figli d’avere a lungo usato il proprio incontrastato potere per farsi i propri sporchi comodi.

Entrambi non avranno alcun alibi, perché a differenza di altri loro colleghi non hanno parlato in politichese; si sono impegnati a fare delle cose precise che laddove non concretizzassero, farebbero la fine della neve a primavera.

Molti italiani, invece, auspichiamo che realizzino, seppure da fronti diversi, i programmi per i quali hanno chiesto la fiducia dei loro simpatizzanti e si possa inaugurare una nuova stagione di politica all’insegna del reale interesse per le comunità cosicchè si possa ricominciare a nutrire quella fiducia verso la politica che molti di noi hanno perduto per le tante malefatte da essa realizzate.

Solo la buona politica potrà salvare il nostro paese dalla condizione nella quale ci ha condotto la politica corrotta, incapace e bugiarda; speriamo che da qui in avanti qualcuno cominci a lavorare per tale prospettiva.

0

0

0

0

0

Renzi
Matteo
Titta
Giombattista
Ballarò
Articolo di

Commenti
Matteo Renzi e Matteo Salvini, due quarantenni che aprono un nuovo corso politico?
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Cosa accade nel nostro Paese se sei figlio di un Testimone di Giustizia?
News Successiva
Ragusa, incontro “Il teatro della Concordia tra fare teatro e ripristinarlo”