Blog: la Penna di...

Enti di formazione sotto accusa

0

0

0

0

0

Enti di formazione sotto accusa Enti di formazione sotto accusa

Quanti gli enti nel mirino alla Regione!  Già in marzo 43 enti sotto accusa. Il motivo, quasi sempre, è lo stesso: arretrati nel pagamento degli stipendi. In alcuni casi, si tratta di poche centinaia di euro. In altri, addirittura in 18 mensilità non pagate. Anche se i vertici di alcuni di questi enti hanno replicato:" I nostri conti in sono in regola, e non abbiamo ricevuto alcun avviso". Enti di Palermo, Trapani, Catania,Caltanissetta sono stati accusati di non aver corrisposto gli stipendi .  Nel ragusano sei gli enti sotto accusa: Enaip, Ial, Formed, Promoter Sud, Centro Studi Ibleo, Logos.  Sono sei, anche in questo caso. La situazione più grave quella dell'Enaip che non avrebbe erogato 381 mila euro di stipendi. La sede dello Ial in provincia di Ragusa, invece, non avrebbe versato 123 mila euro. A seguire, ecco i 53 mila euro “contestati” al Formed, i 9.400 a Promoter Sud, i 5.900 euro al “Centro Studi Ibleo”, fino al centro Logos. La notizia dell'avvio del procedimento di revoca avrà un pò sorpreso i titolari dell'ente.Le cifre che non sarebbero state corrisposte, infatti, in questo caso ammontano appena a 735 euro. Non è certamente la formazione ad essere sotto accusa, ma la gestione di questa, che in buona parte ha approfittato dei soldi che la Regione ha erogato per questa. Ovviamente di tutta l’erba non si può fare un fascio ed è necessario distinguere il bene dal male. 

0

0

0

0

0

Enti
Formazione
Accusa
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
Enti di formazione sotto accusa
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Alla scoperta dei territori siciliani: reti culturali europee in azione
News Successiva
I nostri comportamenti, specialmente se convenienti, possono essere influenzati dall'atteggiamento servile degli altri?