Blog: la Penna di...

L'amicizia virtuale, ultima conquista della modernità

0

0

0

0

0

L'amicizia virtuale, ultima conquista della modernità L'amicizia virtuale, ultima conquista della modernità

Penso sempre più convintamente che non potranno mai esistere medaglie ad una sola faccia, nel senso che ognuna di esse conterrà sempre il lato positivo e quello negativo. Credo altresì che pochi al mondo possano avere dubbi sul fatto che lo sviluppo della tecnologia rappresenti una grande opportunità di crescita per ciascuno di noi e che la rete consenta ,a chi lo vuole, di essere davvero cittadino del mondo in termini di conoscenza di fatti a livello globale. Ma è davvero tutto oro quel che luccica o anche il web ,che apparentemente è l’ultima frontiera dell’uomo moderno, si nasconde l’altra faccia della medaglia, quella che per distinguerla dalla testa si è soliti chiamarla croce ? Una delle invenzioni prodotte dalla rete e subito recepita dagli internauti è la nascita della cosiddetta amicizia virtuale, ovvero quella che dovrebbe nascere tra due persone che spesso non si conoscono nemmeno e che le autorizza a scambiarsi la conoscenza dei propri dati, la visione delle proprie foto, a chattare ossia scambiarsi messaggi a costo zero ma col rischio che se s’incappa in qualche “amicizia sbagliata” il costo da pagare può essere molto più alto di quello d’un telefonino a credito prepagato per l’invio di sms. Certo, dipende dal nostro livello di maturità non incorrere in situazioni potenzialmente spiacevoli, ma quanti di noi hanno la necessaria preparazione per difendersi dai rischi della rete o meglio da quei tanti delinquenti che la popolano per tentare azioni tutt’altro che mirate alla conoscenza virtuale del mondo ? E poi, sappiamo tutti quanto sia difficile tenere in vita un’amicizia reale,che talvolta si ritiene eterna ma spesso muore perchè  condizionata da quello spirito che ci vorrebbe migliori degli altri, più intelligenti, più capaci ma che in realtà, attraverso i nostri comportamenti  ci riveliamo solo più egocentrici ed opportunisti; come si può ritenere possibile un’amicizia nata per caso o per motivi non certo di condivisione di valori o identità di vedute? Ecco, sono un innamorato della tecnologia, di tutto ciò che può contribuire alla crescita del nostro sapere, ma….. l’amicizia virtuale, figlia della rete, non la riesco proprio a condividere. 

0

0

0

0

0

Amicizia
Virtuale
Ultima
Conquista
Modernità
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
L'amicizia virtuale, ultima conquista della modernità
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Leader e partiti padronali
News Successiva
Gli extracomunitari potranno partecipare ai concorsi pubblici