Blog: la Penna di...

Gli italiani, un popolo sempre più tecnologico, acculturato e...meno educato

0

0

0

0

0

Gli italiani, un popolo sempre più tecnologico, acculturato e...meno educato Gli italiani, un popolo sempre più tecnologico, acculturato e...meno educato

Se si rileva che l’ultima generazione rispetto alle precedenti gode molto più  dei progressi tecnologici e che ha un livello di cultura più elevato e diffuso, non diciamo nulla di nuovo; se invece si afferma che rispetto alle precedenti generazioni vi è nella società una ineducazione più diffusa, pur essendo un dato inconfutabile, fa impressione perché probabilmente molti non se ne accorgono affatto o si tende a giustificare certi comportamenti sociali con i ritmi frenetici che la società cosiddetta moderna impone. A chi non è capitato di entrare in un ufficio piuttosto che in un pubblico esercizio, salutare com’è buona norma e non sentirsi rispondere dall’impiegato o dall’esercente ? A me è accaduto tante volte  e ove si tratti d’un ufficio pubblico,la prima volta faccio rilevare all’ineducato di turno che ho salutato e forse non mi ha sentito, ma se accade di nuovo, lo tratto per quel che ha dimostrato di essere. Nel caso invece dell’esercente, non essendo obbligato ad entrare in quel locale, avendo la possibilità di poter scegliere tra tanti altri della stessa categoria, non attendo la seconda volta perché continuerei a dare il mio contributo al mantenimento di quel locale a persone che non meritano di avere successo nell’attività imprenditoriale, perché a mio modesto parere, chi non ha rispetto del prossimo , chi non ritiene che salutare gli altri costituisca un dovere fondamentale per chi si ritiene civile, non merita nulla perché non vale nulla. Ma è difficile trovare qualcuno che capisca i comportamenti conseguenti come i miei, tant’è che se capita d’incontrarsi, chiedono come mai non sia tornato nel suo negozio. Non sarebbe il caso che molti nostri connazionali, campioni nella gestione tecnologica, in alcuni casi, acculturati e pertanto in teoria conoscitori delle buone norme di educazione, tornassero a ripassare i canoni fondamentali dell’educazione in società ? O si deve ancora continuare a giustificare tali comportamenti con la vita frenetica che si conduce ? Non confondiamo ciò che è fondamentale per caratterizzare un popolo; chi lo fa è perché non ha riflettuto sulle potenzialità d’imbarbarimento verso cui si sta procedendo a ritmi sostenuti. Giombattista Ballarò

0

0

0

0

0

Italiani
Popolo
Tecnologico
Acculturato
Meno
Educato
Titta
Ballarò
Articolo diRedazione

Quotidiano di Ragusa

Commenti
Gli italiani, un popolo sempre più tecnologico, acculturato e...meno educato
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Il Silenzio degli Innocenti
News Successiva
Gli italiani e l'educazione (seconda parte)