Blog: la Penna di...

Qualcuno salvi l'Italia dalle imprese politiche impossibili!

0

0

0

0

0

Qualcuno salvi l'Italia dalle imprese politiche impossibili! Qualcuno salvi l'Italia dalle imprese politiche impossibili!

Fino a quando si sceglieva di occuparsi di politica perché la si vedeva come un’attività molto redditizia, che garantiva la possibilità di fruire di privilegi altrimenti solamente immaginabili, gli annali della storia erano riservati ad eventi particolari o ad uomini che si rendevano protagonisti eccezionali in qualche campo della scienza o della cultura. Ma l’uomo è ambizioso per sua stessa natura ed il politico che lo è ancora di più, comprende presto che per legare il proprio nome alle future generazioni, bisogna fare qualcosa di straordinario, anche se fallimentare, improponibile, che imponga a chi si occupa di comunicazione di gestirlo  ora, ma soprattutto di poter assegnare un posto alla notizia negli archivi del futuro. Il Governatore della Sicilia, con la proposta ufficializzata in questi giorni nella nostra Provincia , si appresta ad occupare un posto  negli annali storici. Egli non sopporta più il predominio di Alitalia che impone tariffe molto alte, sicchè ha deciso che la Regione che governa avrà una propria compagnia aerea low cost che sarà affidata in gestione all’Ast e che contribuirà alla crescita dell’aeroporto di Comiso. Si, l’azienda siciliana trasporti che da quando ha finito di mungere le vacche di Palazzo dei Normanni, non riesce più a garantire neanche le tratte storiche della Sicilia; ha dovuto defilarsi dalla maggior parte degli impegni che la vedevano protagonista nei trasporti degli studenti di tutta l’isola e non è raro vedere sulle strade autobus fermi per rotture varie, conseguenti evidentemente alla presenza d’un parco macchine vecchio e logorato. Ma da qui in avanti le cose cambieranno: Crocetta ha in mente di aprire anche un paio di casinò in Sicilia, uno a Taormina e l’altro nel castello di Donnafugata. Magari l’AST con una convenzione ad hoc potrà trasportare in auto di lusso tutti coloro che da ogni parte vorranno provocare la dea bendata ai casinò. Così se oggi le famiglie rovinate per il gioco alle macchinette e a tutte le altre diavolerie legalizzate dallo Stato raggiungono percentuali drammatiche, domani grazie ai casinò le cifre saranno da rovina certa. L’Onorevole Crocetta vuole rinvigorire le casse di quest’azienda ?  Vuole  essere additato per l’uomo che è riuscito a realizzare progetti miracolistici? Ha i poteri per farlo, ma abbia anche la consapevolezza che passerà alla storia come quel Governatore della Sicilia che investì tutto per dare degli aerei ai siciliani che presto rimasero appiedati e per aver realizzato dei luoghi dove si costruisce la ricchezza dei gestori e la rovina degli avventori.

0

0

0

0

0

Qualcuno
Salvi
Italia
Dalle
Imprese
Politiche
Impossibili
Ballarò
Commenti
Qualcuno salvi l'Italia dalle imprese politiche impossibili!
Il tuo messaggio è stato correttamente registrato e sarà valutato al più presto da un moderatore.
Ho letto l'informativa sulla la tutela della privacy e presto il consenso al trattamento dei miei dati personali inseriti.
News Precedente
Muore Leon Ferrari, un italiano nel mondo
News Successiva
“Alla ricerca del tempo perduto”:per una proposta rigeneratrice della società e della politica