Il magnete allontana gli squali

I ricercatori di SharkDefense, società specializzata nella ricerca di metodi di difesa dagli squali, hanno scoperto che potrebbe esserci un sistema di difesa molto più semplice ed efficace: i magneti. La scoperta è nata in modo casuale nel 2005, quando il ricercatore a capo di SharkDefense ha fatto accidentalmente cadere un magnete in una vasca con degli squali, e si è accorto che gli animali si sono immediatamente allontanati dal magnete. La spiegazione sarebbe, secondo i ricercatori, che i magneti interferiscono con le ampolle di lorenzini, speciali organi di senso posseduti dagli Elasmobranchi (squalo e razza), attraverso i quali riescono ad individuare i campi elettromagnetici prodotti da eventuali prede. Fonte - http://www.dailymail.co.uk