Ambiente

Il deserto del Sahara è cresciuto del 10% in un secolo

Lo studio sul Journal of Climate

Uno studio rivela che il deserto del Sahara ha aumentato la sua superficie del 10% in un secolo. A causarne la crescita sono stati sia gli eventi naturali che il cambiamento climatico provocato dall’uomo.

La ricerca è stata pubblicata sul Journal of Climate dal gruppo dell'Università americana del Maryland coordinato da Sumant Nigam. Si tratta di un fenomeno che , secondo gli esperti, potrebbe non riguardare soltanto il più grande deserto del mondo perchè "anche gli altri deserti potrebbero espandersi" per le stesse cause. I ricercatori hanno calcolato l'espansione del Sahara analizzando i dati relativi alle precipitazioni registrate in tutta l'Africa dal 1920 al 2013; hanno scoperto che il deserto, che occupa gran parte della parte settentrionale del continente, si è esteso del 10% durante questo periodo.

Il deserto avanza con un modello a 'fisarmonica' che cambia in base alle stagioni e alla geografia: le differenze più importanti si verificano lungo i confini settentrionali e meridionali, dove nelle estati particolarmente aride l'espansione raggiunge anche il 16%.