Lutto

Vittoria, celebrati i funerali di Giovanni Viola

Una giovane vita spezzata dalla crisi

Celebrati stamattina a Vittoria i funerali del 30enne, Giovanni Viola, imprenditore vittoriese che sabato scorso si è tolto la vita all’interno della sua azienda agricola a Scoglitti. Ad attendere l’uscita del feretro dalla sua abitazione in via Alessandria una folla di gente che lo ha accompagnato fino alla chiesa del S.S. Rosario dove è stata celebrata la messa.

In tanti hanno voluto partecipare all’ultimo saluto di una giovane vita spezzata dalla crisi economica che sta togliendo speranze per il futuro a molti produttori agricoli vittoriesi e non solo. Giovanni lascia la moglie e una bimba di pochi mesi. Il sindaco Giovanni Moscato ieri sera con un’apposita ordinanza aveva proclamato il lutto cittadino in città per la scomparsa del giovane agricoltore. "E' una tragedia, ha spiegato nella nota il sindaco Moscato, che ha colpito l'intera comunità. Una comunità vessata dalla crisi agricola e che vede le speranze nel futuro affievolirsi.

La comunità vittoriese non può che stringersi dinanzi una tragedia del lavoro così grande e drammatica. Questi sono i giorni del dolore e del silenzio per il rispetto a un dramma così grande".