Politica

Degrado centro storico Ragusa, serve censimento

Ad auspicarlo è il direttivo di Progresso e Futuro

Può una città come Ragusa, patrimonio dell'Unesco, rinomata in tutto il mondo per la sua architettura tardobarocca, accettare che edifici a pochi passi da importanti monumenti ed esercizi commerciali possano essere così trascurati? In alcuni casi si pone un problema di sicurezza, in altri, si tratta di decoro urbano.

Lo dichiara il presidente Pippo Occhipinti e il direttivo di Progresso e Futuro, il movimento di imprenditori che sostengono la candidatura a sindaco di Sonia Migliore. "Serve un censimento di tutte le case disabitate o semplicemente abbandonate, per avviare una seria opera di ristrutturazione, anche coatta. Un'operazione indubbiamente non punitiva, in fondo l'unico interesse è quello generale. Per questo il Comune sarà al fianco dei cittadini anche con defiscalizzazioni o sovvenzioni mirate" dichiara il presidente Pippo Occhipinti e il direttivo di Progresso e Futuro, il movimento di imprenditori che sostengono la candidatura a sindaco di Sonia Migliore che nel suo programma ha previsto il censimento degli immobili privati.

L'accoglienza turistica è fatta anche con questo tipo di interventi. Nessuno vuole visitare una città e ritrovarsi davanti a case diroccate.