Economia

Vittoria, La Rosa: Tari ridotta del sette per cento

Altro traguardo dell'Amministrazione

L'assessore ai Tributi Andrea La Rosa è intervenuto per commentare l'approvazione da parte del consiglio comunale il piano economico finanziario Tari.

"Come anticipato nei giorni scorsi con un atto di giunta – spiega l'assessore – abbiamo previsto nel piano economico finanziario della Tari, la tassa sui rifiuti, una riduzione del sette per cento, frutto di una gestione oculata del servizio e della rivoluzione ambientale avviata con la raccolta differenziata porta a porta. Ieri il civico consesso ha approvato all'unanimità l'atto che porterà i vittoriesi a beneficiare dei risparmi già nel prossimo pagamento del saldo Tari del 2018. Si tratta di un primo e forte segnale per i nostri cittadini dovuto, come detto, alla buona pratica della differenziata che in unanno ci ha permesso di recuperare circa 600mila dal conferimento dei rifiuti differenziati nelle apposite piattaforme.

Al contempo sono aumentate le entrate tributarie e siamo quindi riusciti a dare un segnale ai cittadini instradando un percorso virtuoso. Percorso che mai era stato avviato negli anni di amministrazione Pd, aspramente criticata dall'allora oppositore Nicastro che adesso è oppositore per tutte le stagioni. Ricorderà allora che con il Pd Vittoria era all'anno zero: differenziata all'1%, fanalino di coda della provincia e nonostante conferenze stampa roboanti sulla differenziata non partirono mai. Noi in un anno siamo riusciti a colmare il gap di dieci anni di mala amministrazione ed è chiaro che gli ottimi risultati sinora raggiunti facciano rodere d'invidia chi ha amministrato per anni lasciando la città nettamente indietro e senza servizi".