Pasqua 2018

E' Pasqua! Guardate con occhi nuovi

Tempo di rinascita e di rinnovamento

E' Pasqua, è tempo di rinascita, di rinnovamento, di risveglio. Dopo avere vissuto una intensa settimana caratterizzata dai riti della passione e crocifissione del Cristo, particolarmente suggestivi ad Ispica e a Ragusa Ibla, oggi è il momento della gioia.

La resurrezione è il fulcro di questa giornata che tra fede e folclore anche in questa occasione fa rivivere momenti legati a tradizioni centenarie come quelle di Modica, Comiso e Scicli dove si svolgono tre delle rappresentazioni sacre della Pasqua più belle dell'intera isola. La festa più importante per i cristiani, si colloca nel periodo primaverile che simboleggia anche l'esplosione naturale della vita. Dopo la lunga pausa invernale, si celebra il ritorno della vita, osservata attraverso la lente empirica, la terra si rigenera, sui rami degli alberi tornano gemme e boccioli, poi foglie e fiori che diventeranno frutti.

Ma Pasqua etimologicamente significa anche passaggio. Gli Ebrei ricordavano il passaggio attraverso il mar Rosso dalla schiavitù d’Egitto alla liberazione mentre per i cristiani è la festa del passaggio dalla morte alla vita di Gesù Cristo. La Pasqua ricorda che tramite la passione, Cristo si è immolato per l’uomo, liberandolo dal peccato originale e riscattando la sua natura corrotta gli ha permesso di passare dai vizi alla virtù. Un invito particolare è stato fatto in questi giorni direttamente da Papa Francesco che prendendo spunto da una usanza che si conserva ancora oggi in molti Paesi del mondo, ha detto: “La mattina di Pasqua portate i bambini al rubinetto e lavategli gli occhi: sarà un segno, sarà come vedere Gesù Risorto”. “Lasciamoci, in questa Pasqua, lavare gli occhi dell’anima, per poter veder le cose belle e fare le cose belle”.

Ciascuno di voi vivrà, come è giusto, la Pasqua in maniera strettamente personale, secondo la propria fede, secondo il proprio stato d'animo e la propria situazione di vita, ma la nostra redazione vuole fare un augurio comune a tutti. Proprio perché la Pasqua è il simbolo del rinnovamento, della gioia e della rinascita, in questo giorno vogliamo augurarvi di guardare al futuro con occhi nuovi, occhi di speranza e di sorrisi. Serena Pasqua a tutti voi!