Segnalazione

Viale dei Platani a Ragusa: una trazzera

La nota di Elisa Marino

“Strade, no trazzere? Sollecitata da alcuni residenti, denuncio l’insostenibile situazione di viale dei Platani dove l’asfalto è sbrindellato e ormai letteralmente a pezzi, anche in seguito agli ultimi lavori che hanno interessato la suddetta arteria viaria.

Tutti i titolari delle attività commerciali che insistono in zona, per non parlare dei residenti, sono arcistufi di questa incuria che sta mettendo a dura prova i nervi e la pazienza dei ragusani”. A dirlo è la consigliera comunale del gruppo Insieme, Elisa Marino, che, dopo un sopralluogo effettuato ieri pomeriggio, ha potuto verificare come la condizione complessiva di una delle vie di comunicazioni più importanti della parte alta della città sia ormai ridotta ai minimi termini. “E’ di tutta evidenza – continua Marino – che l’Amministrazione comunale non ha previsto di destinare alcun fondo per riasfaltare questa come altre arterie che ne avevano bisogno.

Si è pensato solo a una parte del centro storico perché, in quel caso, si è intervenuti con i fondi della legge speciale su Ibla. E per quanto riguarda il resto della città che cosa si intende fare? La si lascerà deperire lentamente, sul piano viario, come se nulla fosse? Ci aspettavamo che, a poco più di due mesi dalle elezioni amministrative, questa Giunta municipale si sforzasse di lasciare almeno un piccolo ricordo positivo della propria negativa esperienza. E, invece, nulla di tutto questo. La rete stradale di questa parte della città è ridotta a un colabrodo.

Serve quel decisionismo e quella capacità di intervenire che, purtroppo, finora la Giunta Piccitto, in casi del genere, ha dimostrato di non possedere”.