Cronaca

Denunciati tentati furti in periferia a Ragusa

Cittadini preoccupati. Interviene Laboratorio politico 2.0

Il fenomeno dei furti in abitazioni è purtroppo sempre attuale. In questi giorni a lanciare l'allarme sono stati i residenti della zona di Via Ramelli a Ragusa che hanno denunciato numerosi tentativi di furto.

Già nel centro storico della città capoluogo, negli ultimi tempi, si sono verificati alcuni episodi delinquenziali come quello avvenuto ai danni di un negozio di Via Roma, incendiato da ignoti. Adesso casi spiacevoli e presenze sospette sono stati segnalati da alcuni residenti soprattutto nella zona periferica dell'Ospedale Nuovo. A farsi portavoce di queste preoccupazioni in queste ore è Laboratorio Politico 2.0 che in un comunicato a firma del vice presidente Livio Tumino dichiara: “Abbiamo ricevuto delle segnalazioni da parte di alcuni residenti in zona via Ramelli, che riguardano dei tentativi di furto in abitazione. Siamo molto preoccupati perché la percezione di sicurezza nella nostra comunità continua a calare”.

Tumino aggiunge: “Dopo l'episodio nel centro storico, ora anche nelle periferie si registrano casi spiacevoli. Ciò influisce sulla sensazione di serenità dei cittadini che temono il verificarsi di fatti gravi". Il vice presidente di laboratorio politico 2.0 chiede ai vertici delle Forze dell’Ordine di intervenire, intensificando i controlli anche nelle zone periferiche della città e auspica al più presto anche un nuovo piano di sicurezza urbana che potenzi la video sorveglianza al centro come nelle periferie e nelle contrade.