Scuola

Modica, la Pietro Scrofani riapre le aule

Dal prossimo anni scolastico

La storica scuola “Pietro Scrofani” torna a vivere. A partire dal prossimo anno scolastico ospiterà le classi dell’Istituto Comprensivo “S.Marta” attualmente ubicate nell’ultimo piano dell’Istituto “Verga” in Corso Umberto.

In questo modo i locali lasciati liberi verranno utilizzati dal Verga per il nuovo corso del Liceo Musicale Coreutico. L’edificio è stato oggetto del finanziamento Legge 433 relativa al terremoto del 1990. Tale finanziamento è stato gestito dalla Protezione Civile regionale ed in particolare la sede di Ragusa. I lavori, conclusi in questi giorni, hanno compreso l’adeguamento sismico con inserimento di catene, cerchiature e una serie di interventi necessari a migliorare sismicamente l’immobile. Inoltre sono stati sostituiti gli infissi esterni, rifatti l’intera pavimentazione e gli intonaci.

“Da settembre, dopo quasi un decennio, tornerà a ricoprire il ruolo che storicamente ha sempre avuto nel centro storico – commenta il Sindaco – grazie a questi interventi che lo hanno reso un edificio moderno e funzionale. Oltre a restituire alla collettività un edificio storico potremo liberare l’ultimo piano del Magistrale per ospitare il nuovo corso Coreutico, grande polo di attrazione scolastica a partire dall’anno 2018-2019”. “Gli interventi resi necessari dalle nuove norme antisismiche – dichiara l’Assessore ai Lavori Pubblici Giorgio Linguanti – hanno decisamente migliorato la sicurezza e la stabilità dell’edificio.

Seguendo personalmente i lavori ho potuto notare che sono stati realizzati a regola d’arte ed hanno, in pratica, consegnato alla Città un nuovo immobile scolastico nel cuore del centro storico”.