Economia

Polizia Municipale: controlli al mercato di Vittoria

Rispetto orari e regole

Su direttive del comandante, Cosimo Costa, e su input dell'amministrazione comunale, gli operatori della Squadra annonaria del Comando di Polizia municipale hanno intensificato i controlli al Mercato ortofrutticolo e negli esercizi commerciali della città.

Particolare attenzione è stata rivolta ai controlli all’ingresso ed all’interno del Mercato, al fine di verificare il rispetto del Regolamento vigente, delle ordinanze, degli orari e delle regole imposte per l’accesso alla struttura. In tale ambito, numerose sono state le persone che, volendo accedere al mercato in qualità di passeggeri di autovetture munite di token, sono state identificate per effettuare la dovuta registrazione all’ingresso.

Sempre nel corso di tali controlli sono stati individuati diversi soggetti che utilizzavano impropriamente token e/o badge per l’ingresso al mercato e nei confronti dei quali è stato operato il ritiro temporaneo per effettuare accertamenti da parte degli uffici della Direzione mercati. Durante i controlli effettuati all’interno dei posteggi, volti a verificare che l’attività venga svolta effettivamente dalle ditte concessionarie e nel rispetto delle norme, sono stati elevati due verbali di violazione amministrativa: uno per violazione del regolamento per occupazione abusiva, da parte di una ditta commerciale, di aree non assegnate e l'altro per violazione di ordinanza per mancata emissione di fogli avvisi vendita da parte di una ditta concessionaria titolare di un posteggio.

In alcuni casi, durante il controllo è stata acquisita documentazione (fatture di vendita, ecc.) per approfondimenti che potrebbero far emergere violazioni per le quali, nella eventualità, si procederà ad elevare verbali. Nell'ottica dei servizi volti alla tutela del consumatore, la Polizia municipale ha inoltre iniziato ad effettuare servizi congiunti con il personale dell’Asp, riscontrando alcune irregolarità in materia di autocontrollo (HACCP), in particolare in esercizi di rivendita di ortofrutta che espongono i prodotti all’esterno.

Durante i controlli negli esercizi commerciali sono state riscontrate diverse irregolarità, tra le quali l’apertura di un esercizio di vicinato per la vendita di prodotti alimentari senza alcuna autorizzazione e con occupazione abusiva di suolo pubblico; l’apertura di un’agenzia d’affari (compravendita di auto usate) senza la prescritta autorizzazione; il trasferimento di un’attività artigianale di parrucchiere senza la presentazione della prescritta SCIA, con una rampa per l’accesso di persone disabili in assenza di autorizzazione urbanistica e con una pendenza di molto superiore a quella consentita per legge; il commercio di generi alimentari esteri, all’interno di un esercizio di vicinato, non riportanti la dicitura in lingua italiana;l’occupazione abusiva di suolo pubblico da parte di diverse attività sia con strutture fisse (gazebo con tavoli e sedie) sia con strutture precarie (scaffalature con cassette di prodotti ortofrutticoli).

Quanto ai controlli ambientali, nelle ultime settimane la Polizia municipale ha proseguito le verifiche sul rispetto delle ordinanze in materia di raccolta differenziata, anche attraverso l’utilizzo di filmati registrati da fototrappole appositamente istallate e la notifica di verbali di violazione a carico di soggetti che si rendono responsabili di abbandono incontrollato di rifiuti e/o di mancato rispetto delle modalità di conferimento degli stessi. “Il personale del Comando- ha aggiunto il comandante Costa – è impegnato in un'attività di controllo che ha come obiettivi il rispetto delle norme, la tutela del territorio e la tutela dei consumatori.

Rispondendo agli input provenienti dall'amministrazione comunale, ho dato precise direttive e ho potenziato i controlli al mercato, quelli annonari e quelli ambientali: la Polizia municipale ha già dato prova di tolleranza zero verso chi pensa di poter calpestare leggi, regolamenti e ordinanze e di rimanere impunito. Abbiamo elevato diverse sanzioni e siamo pronti a continuare su questa strada”.