Cronaca

Aeroporto Bergamo: sequestrati 4000 anabolizzanti

Durante controlli passeggeri

La Guardia di Finanza in servizio all'aeroporto di Orio al Serio a Bergamo, in collaborazione con i funzionari dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, ha sequestrato oltre 4.000 confezioni di prodotti farmaceutici "anabolizzanti" o "dopanti", altamente dannosi per la salute.

Analizzando le rotte considerate a rischio per il traffico di sostanze illegali, i militari hanno intercettato 14 persone in arrivo allo scalo: nascoste nei bagagli avevano numerose confezioni di farmaci proibiti che sono state sequestrate. Sono stati tutti denunciati alla Procura di Bergamo: rischiano da tre mesi a tre anni di reclusione ed una multa fino a 50 mila euro. Dei quattordici denunciati, provenienti in particolare da Bulgaria, Polonia, Spagna, Romania e Inghilterra, cinque erano 'addetti ai lavori': pugili, body builder e personal trainer. Gli altri si erano prestati a fare i corrieri.