Arte

I fratelli Pace espongono nella loro Comiso

La mostra resterà aperta fino al 1° aprile

Apre i battenti a Comiso la mostra dei fratelli Pace. La mostra di scultura e pittura sarà inaugurata sabato 24 marzo alle ore 19.30 presso la Pinacoteca di Comiso. La tripla personale si intitola "L'arte nel cuore". Tre fratelli, tre stili diversi e un solo amore: la passione per l'arte.

Francesco, Giovanni e Pippo Pace non vivono del frutto della loro ispirazione ma coltivano in maniera autonoma il bisogno di dare voce a un'urgenza espressiva attraverso varie forme d'arte. Francesco lavora e accarezza il legno togliendo da un pezzo di tronco, apparentemente informe, tutti quei trucioli in eccesso che ingabbiano le sue opere. Giovanni dipinge le sue tele con una tecnica che ha perfezionato nel tempo e che oggi è diventata il suo fiore all'occhiello: il puntinismo. Attento osservatore ama esaltare i panorami degli Iblei che spaziano dai paesaggi marinareschi alle tipiche campagne iblee contornate dai muretti a secco. Pippo, invece, è un pittore fuori dagli schemi che incarna la sregolatezza tipica di ogni artista. Un mix di astrattismo si fonde con linee ferme che donano a queste opere sensazioni positive a chi le ammira. I fratelli Pace, nati tra il 1936 e il 1951 a Comiso, espongono per la prima volta insieme lasciando trasparire una certa emozione.

"Ritrovarsi anche in questo contesto artistico - commentano - è per noi un momento fuori dal comune. Il nostro obiettivo è quello di trasmettere ai visitatori la nostra passione per il bello, passione che accomuna noi fratelli ma anche tre storie e tre sentimenti diversi l'uno dall'altro". Durante l'inaugurazione, patrocinata dal Comune di Comiso, il poeta Rosario Marzo reciterà alcune delle sue poesie. La mostra resterà, altresì, aperta dal 24 marzo al 1 aprile dalle ore 10 alle 13 e dalle 17 alle 21.