Politica

A Modica una petizione per trasmettere in tv il consiglio comunale

Avviata dal Movimento "L'alternativa"

Il Movimento politico "L'alternativa" di Modica si farà promotore di una petizione avente per oggetto la richiesta di trasmissione in diretta Tv e streaming dei lavori d'aula del consiglio comunale.

Il portavoce Christian Piccitto invita tutti i cittadini ad aderire alla richiesta, firmando la petizione. Per Piccitto è una vergogna la mancanza di trasparenza e di informazione della cittadinanza sui problemi che la riguardano direttamente da vicino e che determineranno il prossimo futuro della Città. Al Consiglio Comunale, ad esempio, si sta discutendo del nuovo piano di riequilibrio a seguito degli esiti del ricorso che evita il dissesto, ma che ribadisce la grave situazione finanziaria del Comune. L'impossibilità per i cittadini di seguire i lavori del civico consesso, costituisce una vera e propria limitazione della democrazia partecipata dei cittadini modicani.