Formazione

La sicurezza degli operatori di salute mentale: corso a Ragusa

Organizzato dall'Asp si è concluso a Ragusa

Si è concluso, all’Asp di Ragusa, un importante corso formativo: “La sicurezza degli operatori nei servizi di salute mentale: valutazione e trattamento dei comportamenti violento-aggressivi”.

Un percorso formativo organizzato nell’ambito del Dipartimento di salute mentale – Direttore dr. Giuseppe Morando - che ha registrato una alta partecipazione di personale interno. Rilevante è stata valutata la qualità delle relazioni. Interessanti ed aderenti al fabbisogno formativo dei partecipanti i contenuti, trattati con prospettive, competenze e professionalità diverse. "Un servizio psichiatrico - ha spiegato il dottor Giuseppe Morando - deve necessariamente confrontarsi con l’urgenza e la gestione della crisi in quanto i pazienti che ad esso afferiscono possono travalicare in comportamenti aggressivo-violenti a motivo del discontrollo degli impulsi, in un contesto delirante e disfunzionale.

E’ obbligo farsi carico della gestione dell’urgenza ed è necessario impegnarsi per individuare strategie di prevenzione del comportamento aggressivo che, nell’ambito di una patologia psichiatrica, va letto in una prospettiva più ampia e in stretta relazione con il quadro clinico e con le diverse fasi del decorso della patologia. Vanno tenuti in rilievo l’incidenza dei fattori che concorrono a determinare o ad aumentare il rischio di aggressione ma anche: la struttura, l’organizzazione, gli operatori sia come individualità che nelle relazioni tra loro. Importante è conoscere le varie fasi del ciclo di aggressione (fase del fattore scatenante, dell’escalation, della crisi e del recupero). Infine, vanno individuate precise strategie operative e comportamentali, individuali e coordinate.

«La crescita formativa del gruppo curante: risorsa fondamentale per rendere efficace il trattamento e la prevenzione di comportamenti aggressivi e per salvaguardare la propria ed altrui sicurezza è un precipuo obiettivo del nostro Servizio» ha dichiarato la dr.ssa Maria Grazia Di Giacomo – Responsabile organizzativa e scientifica del percorso formativo.