Polizia Locale

Abbandono rifiuti a Modica: sanzionati 35 trasgressori

Visualizzati 297 filmati

Trentacinque persone sono state sanzionate a Modica per abbandono e deposito incontrollato di rifiuti sul territorio comunale. Le sanzioni della polizia locale sono scattate secondo quanto previsto dall’’ex art. 255 comma 1 Decreto Legislativo 152 del 2006.

Nell’ambito dell’attività di controllo disposta dal comandante Rosario Cannizzaro, ed in collaborazione con la responsabile del Settore Igiene Ambientale, Vincenza Di Rosa, personale della sezione di Polizia Giudiziaria ha visualizzato ben 297 filmati della videosorveglianza installata in alcuni siti dove avviene il deposito e, quindi, vengono costituite discariche abusive a tutti gli effetti, attraverso i quali si è risaliti ai 35 trasgressori sanzionati. Sono state tre le postazioni video sorvegliate tenute sotto osservazione. Da oggi sono ripresi i controlli, attraverso l’osservazione di altre immagini. “Abbiamo la situazione sotto controllo – spiega il Comandante Cannizzaro – per cui invitiamo i cittadini ad attenersi a quelle che sono le regole sul deposito di rifiuti di ogni genere, dai cartoni alla differenziata agli ingombri”.

Il sindaco, Ignazio Abbate, che detiene la delega all’Igiene Ambientale, e l’assessore per la Sicurezza del Territorio, Pietro Lorefice, ricordano che sono istituiti su tutto il territorio impianti per il deposito dei diversi tipi di rifiuti e che, dunque, “è necessario attenersi scrupolosamente alle regole, anche perché – sottolineano – le sanzioni sono rilevanti”.