Segnalazione

Viabilità sulla Ragusa Mare e la rotatoria Camemi

La nota di Ragusa in Movimento

L’avvicinarsi della bella stagione, con gli anticipi primaverili degli ultimi giorni riposta l’attenzione sulla viabilità della Ragusa mare e nel centro balneare ragusano.

L’associazione Ragusa in Movimento, presieduta da Mario Chiavola sollecita l’amministrazione comunale citrtadina a “interdire già da ora il transito veicolare sul lungomare Andrea Doria di Marina durante la domenica, provvedimento necessaerio per tutelare la famiglie”. Osserva Chiavola “domenica scorsa, il lungomare Andrea Doria ha fatto registrare numerose presenze mentre, contestualmente, si registrava la circolazione di autovetture. Soprattutto negli orari in cui è presumibile che i ragusani passeggino, sarebbe più opportuno chiudere le zone in cui si registra la presenza di pedoni e che, tra l’altro, pullulano di famiglie e quindi anche di bambini piccoli. Sinceramente è qualcosa che non funziona.

Speriamo che il Comune raccolga il nostro appello e che magari già dalla prossima domenica, auspicando che sia un’altra bella giornata di sole, il divieto di circolazione delle auto possa essere attuato e, soprattutto, fatto rispettare. Tutto ciò per permettere ai ragusani di godersi nel modo migliore il mare e la frazione rivierasca”. Ancora un plauso invece, dall’associazione Pericentro, al Libero Consorzio comunale, per “la messa in sicurezza della SP 25 attraverso la realizzazione della segnaletica orizzontale anche nel tratto compreso tra Gatto Corvino e Camemi”.

Il presidente dell’associazione, Giuseppe Cavalieri, attribuendo alla sua associazionne “un ottimo lavoro nel segnalare la totale insicurezza esistente sulla strada provinciale numero 25 meglio conosciuta come Ragusa Mare” riconosce che il Libero Consorzio “considerando il fatto che ultimamente non era stato nemmeno nelle condizioni di portare avanti i ruoli minimi riguardanti l’ordinaria amministrazione” abbia fatto un ottimo lavoro. Cavalieri dunque prende atto che “dopo il crocevia di contrada Poggio del Sole, è stato messo in sicurezza anche il tratto che da Gatto Corvino procede verso Camemi.

E’ stata, in particolare, sistemata la segnaletica orizzontale. Ringraziamo l’ente di viale del Fante per avere risposto in maniera positiva alle nostre sollecitazioni. Siamo soddisfatti per la nostra azione. Ricordiamo che la nostra associazione ha lavorato, opera e si darà da fare sempre per il bene comune delle zone perifiche, e non solo, della città di Ragusa”. (da.di.)