Benessere

Dieta, mangiare la pasta fa bene: ecco perchè

Lo studio della Nutritional Strategies

La pasta rende una dieta sana ed equilibrata. A dirlo è uno studio condotto dalla Nutritional Strategies, Inc, fatto su richiesta della associazione americana dei produttori di pasta (National Pasta Association).

Secondo i ricercatori chi mangia pasta regolarmente, infatti, tenderebbe ad avere una dieta più sana, come è stato rivelato in occasione dell’incontro annuale della Obesity Society tenutosi di recente a New Orleans. Gli esperti hanno preso informazioni sul consumo di pasta di moltissimi individui, e poi hanno confrontato i dati raccolti con la dieta di ogni persona analizzata: quanto era sana, se era ricca di tutti i nutrienti necessari, e così via. Per effettuare questa misurazione i ricercatori hanno usato un test specifico, chiamato USDA’s Healthy Eating Index-2010.

Dai test è emerso che coloro che avevano una dieta più sana e in linea con le correnti linee guida erano proprio quelli che consumavano pasta più abitualmente e in modo regolare. Chi mangia pasta, infatti, tende ad assumere in modo maggiore quei nutrienti critici che sono carenti nell’alimentazione di quasi tutte le persone (ovvero folato, magnesio, fibre, ferro), più vitamine e minerali e a consumare meno zuccheri aggiunti, grassi saturi. In conclusione la pasta deve essere un alimento presente nella dieta, naturalmente in maniera equilibrata e senza esagerare.