Polizia Municipale

Modica, bullismo in corso Umberto: individuati due ragazzi

Frequentano la seconda media in un Istituto modicano

Segnalati dalla Sezione di “Giudiziaria” della Polizia Locale di Modica, due ragazzini, individuati come coloro che negli ultimi fine settimana avrebbero infastidito, offeso e anche picchiato diversi coetanei mentre questi si trovavano a passeggio per Corso Umberto.

Gli ultimi episodi erano stati denunciati da due genitori sia ai carabinieri che alla polizia locale sabato scorso. Attraverso un’indagine coordinata si è riusciti a risalire a due minori, nati a Modica ma di genitori tunisini, entrambi residenti al Quartiere Sacro Cuore, quali autori degli atti di bullismo che sarebbero iniziati con la richiesta di soldi ai coetanei presi di mira e che, al rifiuto, avrebbero preso a insultarli, a spingerli e anche a picchiarli. Lo scorso sabato(10 marzo), due bambini avevano chiesto aiuto, tra le lacrime, a due agenti di polizia municipale che si erano immediatamente portati nella zona indicata dalle vittime.

Nei giorni seguenti è stata svolta un’accurata indagine che ha portato all’individuazione dei due “bulletti” che frequentano entrambi la seconda media di un istituto modicano. A seguito dell’identificazione, nelle scorse, per la loro età che non li rende imputabili, è stata inoltrata segnalazione al Tribunale per i Minori di Catania.