Infrastrutture

Porticciolo Donnalucata, qualcosa si muove

Interventi dei deputati regionali Campo e Ragusa

In sinergia con la consigliera comunale del M5S di Scicli Concetta Morana, che ha sollevato il problema, il deputato del Movimento 5 Stelle, Stefania Campo ha presentato un’interrogazione al Governo regionale per sollecitare un atto decisivo che porti a provvedimenti urgenti e concreti per risolvere la situazione del porticciolo di Donnalucata.

Il problema si ripresenta puntualmente, ogni anno, a causa della mancata escavazione dei fondali, e alla proliferazione incontrollata delle alghe. “La situazione, da qualche anno a questa parte, è sempre più peggiorata - dichiara la Campo - con gravi ripercussioni sulla salute pubblica e perché, fra l’altro, la situazione di estremo degrado si estende anche alle spiagge limitrofe con grave danno per la frazione tutta. L'ex Provincia di Ragusa, in partenariato con il Comune di Scicli e con la Cooperativa S. Giuseppe di Donnalucata, alcuni anni fa, si è aggiudicata un contributo di 580mila euro dalla Comunità Europea, destinato a migliorare la fruibilità del porticciolo di Donnalucata e all'acquisizione di una draga mobile capace di far circolare le acque interne.

La draga stessa però, da anni, giace nei locali della protezione civile di Pozzallo e viene utilizzata esclusivamente per il Porto di Pozzallo. E' stata acquistata un’ulteriore draga da parte della Protezione Civile ma, paradossalmente, anche quest’ultima, fino ad oggi, è rimasta stranamente inutilizzata”. E intanto sul porticciolo interviene in queste ore anche il deputato di Forza Italia Orazio Ragusa che rende noto che a proposito della messa in sicurezza finalmente qualcosa si muove, dopo che l’assessorato regionale Territorio e Ambiente ha inviato una nota al Comune di Scicli, e per conoscenza alla Capitaneria di porto di Pozzallo e alla Protezione civile in cui viene richiesta la redazione di un progetto definitivo, sulla scorta di opportuni studi specialistici sia dal punto di vista idraulico-marittimo che dal punto di vista geomorfologico e ambientale, con particolare riferimento ai presumibili effetti sulla dinamica dei litorali, che dovrà essere risolutivo delle problematiche del porticciolo.

E’ adesso indispensabile che la presentazione del progetto, possa avvenire in tempi rapidi. "Grazie al Governo Musumeci abbiamo, adesso, l’opportunità di potere contare su una occasione che dobbiamo cercare di sfruttare sino in fondo. Fungerò da pungolo e continuerò a vigilare affinché sulla questione non cali l’attenzione e perché le procedure contemplate possano essere attuate così come previsto” dichiara l'on. Ragusa.