Politiche

Ragusa, Sonia Migliore appoggia Forza Italia

Intanto stringe accordo con Ricostruire Ragusa

Per gli schieramenti in campo per le prossime amministrative di Ragusa, la scadenza elettorale di domenica per il rinnovo di camera e senato e conseguente premierato e governo, sembrerebbe diventata una specie di prova generale, utile anche a tessere rapporti ed alleanze che, chissà, potrebbero tornar utili nella tornata elettorale locale.

E perciò, la candidata sindaca di Ragusa, Sonia Migliore, area centro-destra, ma questo fin dalle scorse regionali di novembre, fa sapere che lei, il laboratorio 2.0 di cui è portavoce e i suoi alleati “sostengono il centro-destra e Forza Italia, importante per garantire la rappresentanza territoriale in Parlamento”. Dice testualmente la Migliore “dopo aver sostenuto la candidatura di Nello Musumeci a governatore della Sicilia per scongiurare il pericolo grillino, per la stessa ragione alle politiche di domenica il Laboratorio politico 2.0 e i movimenti alleati Chiamalaccittà, Ragusa in Movimento, Progresso e Futuro, Cambiamola Ora, Ricostruire Ragusa, insieme all’Unione dei Siciliani che già aveva chiarito la propria posizione, hanno deciso di sostenere la coalizione di centrodestra guidata da Forza Italia”.

L’annuncio è stato dato durante il meeting “Più forza alle idee” di lunedì, organizzato da Forza Italia alla presenza dei candidati e degli esponenti di questo partito nel Governo regionale. E per chiarire ulteriormente, la candidata sindaca prosegue “siamo convinti che avere i grillini a guida del Paese sarebbe una vera iattura. Non possiamo permetterlo e così abbiamo deciso di ufficializzare questa nostra posizione. Coerentemente alla linea decisa in occasione delle scorse regionali, dove per primi ci siamo schierati con la coalizione di Musumeci pur conservando la nostra forte impronta civica, ci sentiamo oggi a pieno titolo organici a questa larga area politica. Per l'appuntamento elettorale di domenica, dunque, sosterremo il centrodestra guidato da Forza Italia, unica alternativa moderata nello scacchiere della coalizione, per aiutare il nostro territorio ad avere il massimo della rappresentanza al Parlamento nazionale in un Governo solido e lontano anni luce dalla Casaleggio associati, in modo da avere anche un serio e proficuo raccordo Palermo/Roma”.

Intanto, nei giorni scorsi, la stessa Migliore aveva ricevuto il sostegno dal neocostituito movimento “Ricostruire Ragusa”. I componenti della sua segreteria provinciale, Elena Bosin e Francesco Marangio e per la segreteria cittadina Flavio Palazzolo, Mirko Carfì e Lia Militello avevano avuto un incontro con Sonia Migliore nella sede del laboratorio 2.0 e “raggiunta l’intesa tra le due forze politiche per le prossime amministrative, sulla base di alcuni specifici punti programmatici che riguardano l’impegno a favorire la nascita di nuovi posti di lavoro anche incrementando le politiche per il turismo, l’impegno per la riqualificazione dei centri storici della città con particolare attenzione nei confronti di Ragusa superiore per contrastare il degrado che sempre più di frequente dimostra la sua preoccupante crescita, quindi l’impegno per una maggiore sicurezza per i cittadini nel nostro tessuto urbano”. (da.di.)