Turismo

Modica al Tourisma di Firenze

Con l'Eracle e il cioccolato

La Città di Modica ha rappresentato la Sicilia tra i padiglioni di Tourisma, il salone del turismo culturale e dell'archeologia in corso di svolgimento a Palazzo dei Congressi di Firenze.

La Città della Contea, rappresentata dal Sindaco, dal Direttore del Museo “Belgiorno”, Giovanni Di Stefano,dal Direttore del CTCM, Nino Scivoletto e dal Dirigente del Settore Cultura, Stefano Indelicato, ha portato in mostra due simboli universalmente famosi: l'Eracle di Modica ed il Cioccolato. Quest'anno Tourisma vede la partecipazione di circa cento espositori internazionali che propongono itinerari per un pubblico interessato a “vivere il passato in funzione del presente”, come si legge nello slogan della manifestazione. Tanti i nomi illustri della cultura presenti tra i suoi padiglioni.

Da Alberto Angela , acclamato padrino della manifestazione a Philippe Daverio, dal direttore degli Uffizi Eike Schmidt, al soprintendente di Firenze Andrea Pessina. E ancora il presidente del FAI Andrea Carandini, il soprintendente di Pompei Massimo Osanna, il Premio “Balzan” Mario Torelli, lo storico dell’arte Vittorio Sgarbi. “Un grande onore per noi – commenta il Sindaco Ignazio Abbate – essere stati invitati ad un evento così importante. Abbiamo ricevuto una splendida accoglienza, tutti conoscevano la nostra Città ed i simboli che abbiamo portato con noi, l'Eracle ed il Cioccolato.

Modica coniuga cultura ed enogastronomia e ci auguriamo che tale unione si possa ripetere anche in sede regionale presso gli assessorati, non solo per la nostra Città ma anche per tutte le altre che riescono ad esprimere peculiarità di interesse così importanti”.